Home Personaggi Luca Manfredi confessa: “non sono un grande fan di Nino come padre”

Luca Manfredi confessa: “non sono un grande fan di Nino come padre”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07

Luca Manfredi figlio di Nino è il regista della fiction che andrà in onda stasera dedicata al padre, conosciamolo meglio.

Luca Manfredi
foto Getty Images

Ieri sera è andata in onda, la fiction Io sono Nino su Rai Uno in prima serata dedicata a Nino Manfredi in occasione dei cento anni dalla sua nascita. A prestare il suo volto, l’attore Elio Germano.

Alla regia il figlio, molto conosciuto grazie al suo lavoro che in questi giorni sta ricordando la vita e la carriera del padre anche con un documentario Sky in cui è presente anche la testimonianza della madre Erminia.

Prima di vedere il film, cerchiamo di conoscere meglio il regista che ha alle spalle anche un matrimonio con una famosa attrice.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Nancy Brilli, il ricordo dell’infanzia dolorosa

Luca Manfredi, chi è? Età, peso e altezza

Età: 62 anni
Data di nascita: 27 Dicembre 1958
Luogo di nascita: Roma
Altezza: 1,82
Segno zodiacale: Capricorno

Figlio di Nino Manfredi e di Erminia Ferrari è un regista e sceneggiatore italiano, ha due sorelle Roberta e Giovanna ed ha conseguito un Diploma presso l’Istituto Europeo di Design prima di cominciare a lavorare.

Non ci sono molte notizie sulla sua vita prima del successo, ma in una sua intervista per la Verità, il regista parlando del padre ha detto: “ha dedicato la sua vita al lavoro. Sono un suo grandissimo fan come artista, non posso esserlo altrettanto come figlio.” 

Il regista ha infatti ammesso “è un padre che mi è mancato tantissimo. Quando lui partì per la tournée di Rugantino nell’America del Nord e del Sud, i miei genitori mi lasciarono sei mesi dai miei zii in Sicilia. – aggiungendo poi – Avevo cinque anni. Quando mio padre è tornato dall’America, non volevo più tornare a Roma”.

Luca Manfredi moglie, chi ha sposato dopo Nancy Brilli?

foto facebook

Il regista e Nancy Brilli sono stati sposati per diversi anni dal 1997 fino al 2002, anno della loro separazione, il motivo che li ha portati ad allontanarsi non è mai stato reso del tutto, i due hanno sempre mantenuto la privacy.

L’ho amato molto, è un padre ideale. Abbiamo visioni della vita diverse. Ma è una persona seria, che rispetto moltissimo” queste le parole dell’attrice in una sua intervista.

Oggi il figlio di Nino è sposato con Michela Trevisan che non fa parte del mondo dello spettacolo, il suo lavoro è quello di nutrizionista e biologa.

Luca Manfredi figli, quanti sono e come si chiamano?

Il regista ha tre figli, il primo Francesco nato nel 2000 dal matrimonio proprio con l’attrice italiana, il ragazzo oggi ha ventuno anni.

Le altre due sono invece nate nel 2008 dalla sua seconda moglie e sono le gemelle Matilde e Margherita con cui il padre lavora molto spesso in tv per le sue fiction o serie tv.

Luca Manfredi carriera: dagli spot al libro dedicato al padre

screenshoot Rai Uno

Come detto in precedenza la sua carriera è iniziata come aiuto regista e poi come regista di spot pubblicitari, tra i suoi primi lavori ci sta anche la produzione dello spot della Lavazza con protagonista proprio il padre Nino.

Dopo un periodo come aiuto regista teatrale, passa alle serie tv e  scrive e dirige Un commissario a Roma che diventa in poco tempo un grande successo tanto da ricevere diversi riconoscimenti, da quel momento non si ferma più.

Tra i tanti suoi lavori ci sono: Meglio tardi che mai, Un posto tranquillo, Le ragioni del cuore, Questo amore, Matilde, Scusate il disturbo, Tutti i padri di Maria, L’ultimo papa re, Una pallottola nel cuore e poi In arte Nino, Permette? Alberto Sordi.

Ma non è tutto nelle vesti anche di autore  ha realizzato un documentario sul maestro e compositore di colonne sonore Armando Trovajoli ed ha anche scritto la sceneggiatura del film La classe non è acqua e di alcuni episodi delle serie televisive Sotto il cielo dell’Africa e Don Matteo.

Nel 2021 per il centenario della nascita del padre scrive e dirige il documentario Uno, nessuno, cento Nino.

Luca Manfredi In arte Nino: “racconteremo un Manfredi sconosciuto”

In questo film racconteremo un Nino Mnafredi sconosciuto” sono state queste le parole del regista in conferenza stampa alcuni anni fa.

Il film infatti è andato in onda per la prima volta nel 2017 e questa sera torna in prima serata in occasione dei cento anni della nascita del grande attore. Nel cast Elio Germano e Miriam Leone.

Il film ripercorre il viaggio dell’uomo e dell’artista dal 1943, quando, sopravvissuto all’esperienza del sanatorio dove si era trovato ricoverato per tre anni dopo una grave forma di turbercolosi, per poi intraprende gli studi all’Accademia d’arte drammatica, fino alla soglia del successo con la partecipazione a Canzonissima 1959. Il suo incontro con la moglie Erminia e il grande successo.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE>>> Nancy Brilli accusa la Rai: “mi tiene in esilio”

Luca Manfredi social, quali sono i suoi profili?

Il regista è presente sui social con un profilo Instagram dal nome: @lucamanfredi3.