Home Musica Sanremo 2021, Fedez ci sarà: il vero motivo per cui non è...

Sanremo 2021, Fedez ci sarà: il vero motivo per cui non è stato squalificato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:45
CONDIVIDI

Qual è stato il motivo per cui Fedez e Francesca Michielin non sono stati squaificati dal Festival di Sanremo 2021? La verità.

fedez

Allarme rientrato per Fedez e Francesca Michielin a Sanremo 2021, ma quanta paura per i due cantanti che sono stati seriamente a rischio squalifica per alcune ore. Alla fine, però, il tutto è finito per il verso migliore tuttavia il rischio  stato per entrambi è stato enorme.

In molti, però, si chiedono il vero motivo per il quale i due non sono stati estromessi dalla gara dell’Ariston a circa un mese e mezzo dall’inizio dello show canoro più famoso ed importante del mondo della tv.

Ecco la verità che abbiamo compreso dal comunicato ufficiale congiunto tra la Rai e la Sony Music, ossia la casa discografica che ha sotto contratto la cantante ex X Factor ed il noto rapper milanese che presto diventerà papà per la seconda volta nella sua vita dalla moglie Chiara Ferragni.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo 2021, una confessione di Orietta Berti crea dei dubbi

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Sanremo 2021, Fedez e Francesca Michielin squalificati? No, ecco perchè

fedez e francesca michielin

Il motivo della mancata squalifica di Fedez e Francesca Michielin va ricercata nel fatto che, stando al comunicato ufficiale infatti, i 7 secondi che si sono sentiti su Instagram della canzone inedita del Festival di Sanremo 2021 non può di fatto considerarsi spoiler del nuovo brano che porteranno in gara alla kermesse sanremese.

Per questo motivo, dunque, non c’è squalifica per i due in quanto il brano di fatto è ancora inedito. Subito i fan hanno pensato al passato ad altri casi simili in cui, tuttavia, le circostanze erano però molto diverse.

LEGGI ANCHE >>> Valeria Marini è stata aggredita: “Ecco perchè l’ho lasciato per sempre”

Una su tutte? Quella di Riccardo Sinigallia con “Prima di andare via”, in cui tuttavia il cantante aveva portato un brano edito completamente in quanto cantato per intero durante un concerto. Insomma, questo è un caso decisamente diverso in quanto quei 7 secondi, secondo Rai e Sony, non inficiano il fatto che il brano sia originale ed inedito.