Home Cinema Micaela Ramazzotti, gravidanza indesiderata: la sua carriera minacciata in un film

Micaela Ramazzotti, gravidanza indesiderata: la sua carriera minacciata in un film

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:03
CONDIVIDI

Micaela Ramazzotti, attrice di notevole fama italiana, in quel film è stata colta da una gravidanza indesiderata. Da chi aspetta un bambino? 

Micaela Ramazzotti

Questo pomeriggio in onda su Rai Movie verrà trasmesso il film “Ho ucciso Napoleone“, diretto da Giorgia Farina. Un cast ricco di personaggi di spicco, tra questi vediamo: Micaela Ramazzotti, Libero De Rienzo, Adriano Giannini, Iaia Forte, Thony ed Elena Sofia Ricci. La protagonista è Anita, interpretata dalla Ramazzotti, una donna, che a causa di una gravidanza non voluta, vedrà la sua carriera andare in fumo, portando la sua vita ad essere colma di guai. Scopriamo di più sul suo conto.

LEGGI ANCHE —> Micaela Ramazzotti, non tutti sanno una cosa della sua vita privata 

Micaela Ramazzotti, “Ho ucciso Napoleone”: la sua vita stravolta

Micaela Ramazzotti

Nella pellicola “Ho ucciso Napoleone“, la vita della protagonista Anita verrà stravolta nell’arco di 24 ore. Anita è una single e brillante manager in carriera, ma viene colta da una valanga di guai. La donna si vede nel giro di un giorno tutta la sua vita, il suo lavoro e l’amore spazzato via. Anita è infatti stata licenziata in tronco ed inoltre è incinta del suo capo, suo amante clandestino, sposato e padre di famiglia. Vorrebbe che tutto tornasse come prima, ma per far in modo che accada è necessario ordire un piano di vendetta programmato nel dettaglio. Cosa succederà? Lo scopriremo solo questo pomeriggio.

LEGGI ANCHE —> Micaela Ramazzotti, la confessione: “Mi sento inadeguata”

Il film è stato candidato ai David di Donatello come Miglior acconciature a Daniela Tartari ed inoltre vanta della nomination al Ciak D’Oro come Miglior costumi a Maria Rita Barbera. Una commedia dai toni grotteschi che tenta di raccontare il ruolo della donna di oggi. Una commedia nera al femminile.