Home Storie Valerio Mastandrea è stato male: “Gravi problemi sul lavoro”

Valerio Mastandrea è stato male: “Gravi problemi sul lavoro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43

Valerio Mastandrea, noto attore italiano, ha raccontato un grave problema del suo passato che ha influito nel suo lavoro.

Valerio Mastandrea (GettyImages)
Valerio Mastandrea (GettyImages)

Valerio Mastandrea questa sera sarà protagonista nel film “Tito e gli Alieni” in onda su Rai Movie. Un’esilarante commedia diretta da Paola Randi, Valerio indossa i panni di uno scienziato, cui dopo la morte della moglie, vive isolato dal mondo in una casa mobile nel deserto del Nevada. Ma tutto cambia quando si vede costretto a prendere con sé i nipotini, Anita e Tito, rimasti orfani. Addentriamoci nella vita di Mastandrea e scopriamo cosa ha rivelato al suo pubblico.

LEGGI ANCHE —> Lino Guanciale, la rivelazione spiazza i fan: annuncio ufficiale

Valerio Mastandrea: “Ho aspettato molto prima di sentirmi bene”

Valerio Mastandrea

Valerio Mastandrea ha confessato di aver sofferto di attacchi di panico, definendolo come uno dei problemi principali del suo lavoro. Molto spesso attraverso il mestiere d’attore si riescono a tirar fuori delle cose che nella vita reale non saresti in grado di farlo. Ma questi problemi sono durati fino alla nascita del figlio. Infatti come ha dichiarato l’attore appena ti arriva un figlio inizi a percepire delle pure e vere emozioni. Oggi infatti Valerio grazie alla completezza che gli ha donato il figlio, sente che il suo lavoro gli serve meno, infatti ha fatto un’importante decisione.

LEGGI ANCHE —> Valerio Mastandrea: “Dopo quella rivelazione mi è venuto da vomitare”

Ebbene, Mastandrea ha annunciato che da questo momento in poi si dedicherà al ruolo di regista. Per 23 anni l’abbiamo visto sotto i riflettori, ora si vuole collocare dietro la macchina da presa. Suo figlio, Giordano, è stato concepito con la sua ex fidanzata Valentina Avenia, oggi l’attore ha un’altra compagna, l’attrice Chiara Martegiani. Per Valerio la famiglia è la cosa più importante e quindi ha bisogno che le si dedichi il giusto tempo.