Home Musica Arisa svela la sua ossessione: “Non riesco a farne a meno”

Arisa svela la sua ossessione: “Non riesco a farne a meno”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:40

Qual è la più grande “ossessione” di Arisa? A svelarlo è la cantante stessa che ha avuto modo di svelarlo a tutti i suoi fan: le sue parole.

Arisa Oggi è un altro giorno
Arisa, Oggi è un altro giorno

Arisa ha avuto modo di svelare quale è stata per tantissimi anni la sua più grande ossessione ma che, per fortuna, è riuscita ad affrontare per cercare di mettere questo suo profondo modo di essere che sicuramente non la faceva vivere nel migliore dei modi.

Di che cosa stiamo parlando? La cantante che prenderà parte al Festival di Sanremo 2021, oltre ad essere una professoressa di Amici di Maria De Filippi, ha infatti confessato che soprattutto nei suoi primi anni di carriera era letteralmente ossessionata dal controllo, voleva avere tutto sotto le proprie mani in modo tale che andasse come avrebbe dovuto andare.

LEGGI ANCHE -> Arisa, ha fatto pace con se stessa: ecco come ci è riuscita

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)

Arisa, qual è la sua “ossessione” più grande? La confessione

Arisa
Arisa (Instagram)

Il risultato sicuramente è stato buono per Arisa, come riporta Di Più Tv, ma allo stesso tempo, l’altra faccia della medaglia, è quella di avere avuto purtroppo un problema non indifferente: per molto tempo, infatti, non è mai riuscita a godersi i risultati che era riuscita di fatto ad ottenere.

Insomma, di certo per una cantante che è riuscita ad avere successo è giusto non accontentarsi, ma allo stesso tempo è altrettanto corretto capire dove si è stati in grado di arrivare e, oltre a questo, essere pronti anche a godersi i propri risultati frutto di grandi sacrifici.

LEGGI ANCHE -> Giorgia Palmas e Filippo Magnini, come stanno oggi? Novità importanti

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Arisa (@arisamusic)

Insomma, oggi sicuramente questa sua “ossessione” si è calmata ma, allo stesso tempo, per molto tempo il problema è stato importante.