Home Storie Leonardo Pieraccioni, un addio drammatico: la sua “rinascita”

Leonardo Pieraccioni, un addio drammatico: la sua “rinascita”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42
CONDIVIDI

Leonardo Pieraccioni, attore e regista italiano, ha fatto rinascere in tutti noi il ricordo di un amico. Quel drammatico addio, straziante ancora oggi.

Leonardo Pieraccioni Instagram
Leonardo Pieraccioni

Leonardo Pieraccioni oggi sarà protagonista nel film, in onda alle 19.05 su Cine 34, dal titolo “Ti amo in tutte le lingue del mondo“. La commedia diretta ed interpretata da Pieraccioni è incentrata sulla vita di un professore di ginnastica, il quale, separatosi dalla moglie, viene pedinato da una sua allieva minorenne, ma poi si scoprirà non essere la sola ad essere invaghita dell’uomo. Un retroscena del film colpisce molto, in particolare l’attore protagonista. Scopriamo insieme quel dramma che si cela dietro a “Ti amo in tutte le lingue del mondo“.

LEGGI ANCHE —> Leonardo Pieraccioni su Instagram, la dedica alla donna della sua vita

Leonardo Pieraccioni, il dramma dietro il film

Leonardo Pieraccioni Instagram
Pieraccioni

Pieraccioni ha omaggiato in questo film un suo caro amico scomparso. Il nome del protagonista, interpretato dallo stesso attore, è Gilberto Rovai, il suo miglior amico d’infanzia. I due hanno sempre goduto di un’amicizia stupenda, infatti racconta che quando erano piccoli la mamma dell’attore gli diceva sempre: “Ma perché non sei come Gilberto, hai visto quant’è bravo…“. Ma l’amico da tempo stava combattendo una dura battaglia contro la neurofibromatosi Tipo 2. Purtroppo l’anno prima dell’uscita del film “Ti amo in tutte le lingue del mondo“, l’uomo morì, lasciando un vuoto incolmabile nella vita dell’attore. Pieraccioni prima che Gilberto chiudesse gli occhi per sempre gli fece due promesse.

LEGGI ANCHE —> Casa Leonardo Pieraccioni l’avete mai vista? All’interno una sorpresa

Per prima cosa fece tanti spettacoli per raccogliere fondi per la lotta alla neurofibromatosi di tipo 2, ottenendo un grande successo. Come seconda promessa gli disse, poco prima di morire, che sarebbe stato presente nel suo prossimo film. La promessa è stata così mantenuta, infatti ha chiamato il protagonista con il suo nome. Un reale gesto d’amore che ha commosso tutti.