Home Storie Aldo Fabrizi, quel grave incidente gli ha cambiato la vita

Aldo Fabrizi, quel grave incidente gli ha cambiato la vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:38
CONDIVIDI

Aldo Fabrizi, l’attore, regista e sceneggiatore italiano, riconosciuto come uno tra i più grandi attori, intenso e versatile, del cinema italiano, “rinasce” nel ricordo di un dramma.

Aldo Fabrizi

L’attore per eccellenza, insieme ad Alberto Sordi e Anna Magnani, è una personalità essenziale per la rappresentazione della romanità nel cinema. Oggi pomeriggio, su Rai Movie alle 19.30, ritorna solo per noi, con quel suo spirito divertente, per farci fare due risate con la commedia “Mi permette babbo!“, regia Mario Bonnard. Nel cast tra i protagonisti accanto alla figura di Aldo Fabrizi emerge il celebre Alberto Sordi. La coppia, grazie alla loro disinvoltura con cui indossano i rispettivi personaggi, ci ha regalato momenti di pura comicità. Ma scopriamo quel dramma del figlio Massimo.

LEGGI ANCHE —> Sora Lella, chi è Elena Fabrizi sorella di Aldo Fabrizi? 

Aldo Fabrizi, un qualcosa in comune con il figlio

Aldo Fabrizi

Massimo Fabrizi, il figlio avuto dall’unione con Beatrice Rocchi, cantante di varietà molto nota negli anni venti, subì un grave incidente domestico. L’uomo fu bruciato vivo da una stufa divampata nella sua abitazione. Un tragico episodio che ha rischiato di gettare un clima di terrore nel mondo del cinema. L’uomo fu così ricoverato in ospedale riportando ustioni di 3° e 2° grado. Ma non è stato questo a stroncargli la vita. Massimo è morto per la stessa causa del padre. La vita dei due grandi esponenti del mondo del cinema si è conclusa per colpa di un’insufficienza cardiaca.

LEGGI ANCHE —> Valeria Fabrizi, duro colpo per l’attrice: grande paura per lei

Massimo era un compositore, musicista e poeta e la sua morte ha gettato un velo di tristezza su tutto il suo pubblico, la sua Roma e il mondo dello spettacolo. Purtroppo quelle gravi ustioni non aiutarono il corso della sua vita sino ad arrivare al tragico epilogo. Massimo nel 2007 aveva scritto un libro che racconta il rapporto tra lui e il padre e dei retroscena inediti sulla loro vita privata dal titolo “Aldo Fabrizi, mio padre”. Due importanti uomini del mondo dello spettacolo che adesso vegliano su di noi.