Home Televisione Barbara D’Urso furiosa, difende il suo amico: “Sembri un’approfittatrice”

Barbara D’Urso furiosa, difende il suo amico: “Sembri un’approfittatrice”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:31
CONDIVIDI

Barbara D’Urso era davvero furiosa durante Live – Non è la D’Urso: ha voluto difendere a tutti i costi il suo caro amico. Attacco pesante.

barbara d'urso furiosa

E’ una Barbara D’Urso davvero furiosa quella che ieri sera durante il suo programma in prima serata su Canale 5 Live – Non è la D’Urso ha voluto difendere Paolo Brosio dall’audio inaspettato della sua giovanissima fidanzata Maria Laura De Vitis.

Le sue parole, infatti, in questo audio che non è stato mandato in onda, sembrano incastrarla in maniera davvero molto schiacciante: l’accusa nei suoi confronti, infatti, è quella di sfruttare la popolarità e la fama del noto giornalista, nonché ex concorrente del Grande Fratello Vip 2020, per avere successo e farsi conoscere.

LEGGI ANCHE -> Gabriel Garko e Manuela Arcuri, era tutto falso? Barbara D’Urso senza parole

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Live – Non è la d’Urso (@livenoneladurso)

Barbara D’Urso difende Paolo Brosio: l’audio di Maria Laura De Vitis

paolo brosio maria laura de vitis

La conduttrice, che a differenza dei telespettatori dietro le quinte del programma ha ascoltato questa registrazione, ha dichiarato che, da quelle parole, sembra proprio essere una vera e propria approfittatrice, sfruttando l’amore e la buona fede del suo fidanzato.

Sarà davvero così? Staremo a vedere, ma l’obiettivo della conduttrice di punta di Mediaset è quello di difendere il suo caro amico Paolo Brosio, con cui si conosce da oltre 20 anni, dalle mani di una ragazza che, stando all’accusa, vorrebbe soltanto approfittare di lui senza avere alla base un sentimento.

LEGGI ANCHE -> Alcune serie storiche non saranno più su Netflix, ecco quali vedere subito

Insomma, gli audio sembrano essere davvero incriminati tuttavia sembrerebbe esserci una spiegazione: il tutto, infatti, sarebbe stato architettato da “topolino e topolina”, così Brosio e Maria Laura si chiamano in intimità, nei confronti di un giornalista che avrebbe voluto montare questo presunto scandalo.

Ora, infatti, il tutto è passato nelle mani di alcuni presunti inquirenti che starebbero indagando su questa vicenda: insomma, il mistero sembra infittirsi sempre di più.