Home Televisione Jasmine Carrisi, The Voice: raccomandata da Albano? Pioggia di critiche

Jasmine Carrisi, The Voice: raccomandata da Albano? Pioggia di critiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:06
CONDIVIDI

Jasmine Carrisi guidice a The Voice: è stata raccomandata da papà Albano? Sul web piovono critiche: ecco la risposta del cantante.

Jasmine Carrisi The Voice
Jasmine Carrisi a The Voice

Jasmine Carrisi nuovo giudice a The Voice Senior: papà Albano l’ha raccomandata? Pioggia di critiche per loro sul web, ma il cantante chiarisce la situazione.

La ragazza è stata scelta per accompagnare il padre nell’esperienza come giudice nel nuovo talent di Rai 2, dedicato a talenti canori rigorosamente over 60. Il programma partirà da venerdì 27 novembre in prima serata, con questo format totalmente rinnovato.

Intanto, però, sul web sono partite già le critiche nei confronti della bella Jasmine, che alla sua giovanissima età è stata invitata a giudicare il talento vocale dei concorrenti “senior” di The Voice.

LEGGI ANCHE -> Albano e Jasmine Carrisi a Sanremo 2021? Novità importanti

Jasmine Carrisi a The Voice: è stata raccomandata da papà Albano?

Jasmine Carrisi The Voice
Jasmine Carrisi

La diciannovenne non sarà sola, ma farà coppia proprio con il padre nel decidere quale cantante accogliere nel programma e far entrare nel proprio team. Resta invariata la regola della “blind audition”; infatti i giudici giudicheranno l’esibizione canora dei concorrenti girati, senza guardarli. Qualora siano convinti dal talento vocale dei concorrenti, potranno girarsi e invitarli, così, ad entrare nel proprio gruppo di cantanti.

Albano ci ha tenuto a chiarire, in un’intervista a Di PIù tv, che sua figlia Jasmine non è stata assolutamente raccomandata da lui per partecipare al talent. Secondo quanto dichiarato dal cantante è stata la Rai, dopo avergli sottoposto la proposta lavorativa, a pensare di affiancargli la ragazza che ha poi accettato volentieri di partecipare.

LEGGI ANCHE -> Albano, sui social minacce per lui a causa Covid: ecco perchè

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Al Bano (@albano_official_)

Papà Carrisi risponde alle critiche di chi pensa che Jasmine sia troppo giovane per fare da giudice, affermando che sua figlia sia molto matura per la sua età, anche a livello musicale. Essendo cresciuta “a pane e concerti”, la giovane sarebbe pronta per affiancare il padre nel talent canoro. Anche lei, solo pochi mesi fa, ha presentato il suo singolo rap Ego e non ha mai nascosto la volontà di intraprendere la carriera musicale, anche se in un genere molto distante da quello di suo padre.