Home Televisione Amici 2021, svelata la “classe” di quest’anno: qualcosa non torna

Amici 2021, svelata la “classe” di quest’anno: qualcosa non torna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:21
CONDIVIDI

Maria De Filippi ha svelato la “classe” di Amici di quest’anno, ma qualcosa non torna: il velo è stato tolto, fan senza parole.

amici maria de filippi
Maria De Filippi durante Amici

Una grandissima sorpresa all’inizio della ventesima edizione di Amici di Maria De Filippi che ha svelato la “classe” di questa prima puntata molto speciale. I fan sono rimasti senza parole quando la donna ha tolto il “velo” che copriva i banchi.

Non si tratta, infatti, della classe che quest’anno comporrà il talent show bensì una molto speciale in onore dei 20 anni del programma con alcuni tra i cantanti e ballerini più famosi e di successo.

Abbiamo infatti riconosciuto Stash, Annalisa, Riki, Alessandra Amoroso, Elodie e tantissimi altri tra cui Ale Gaudino, Sebastian, Shady, Gaia,(che ha portato la coppa visto che ha vinto l’anno scorso) e tantissime persone che hanno fatto la storia dello show come Diana Del Bufalo.

LEGGI ANCHE -> Alessandra Amoroso, per chi è quel cuore? I fan iniziano a sognare

Amici 2021, una classe speciale per i 20 anni del programma

amici maria de filippi
Maria De Filippi durante Amici

Insomma, una bellissima sorpresa che ha lasciato tutti i fan senza parole: non sarà questa la classe che comporrà il programma che è ancora tutta da formare tuttavia una cosa è certa: tutti noi sappiamo che questi sono stati dei cantanti e ballerini davvero straordinari e no c’è niente di più bello di questo, della riconoscenza per quello che questo programma di Amici ha fatto.

LEGGI ANCHE -> Margherita Principi, da X Factor ad Amici: cosa non ha funzionato?

Un gesto davvero bellissimo da parte della produzione che ha deciso di fare un regalo a tutti i suoi amatissimi fan e telespettatori che sono stati sempre grati e legati a questo bellissimo programma che ha lanciato nel corso degli anni tantissimi talenti nel mondo dello spettacolo. E quest’anno si scriverà la storia un’altra volta.