Home Cinema Viaggio nell’isola misteriosa: un fantasy per tutta la famiglia

Viaggio nell’isola misteriosa: un fantasy per tutta la famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30
CONDIVIDI

Viaggio nell’isola misteriosa è un divertentissimo quanto leggero fantasy del 2012 diretto da Brad Payton e con The Rock tra i protagonisti.

Viaggio nell'isola misteriosa
Viaggio nell’isola misteriosa

Quello che forse non tutti sanno è che il film è ufficialmente il sequel di Viaggio al centro della Terra del 2008, allora diretto da Eric Brevig con Brendan FraserJosh Hutcherson; ad unire i due film, oltre la tematica, è la presenza proprio di Hutcherson, nel primo capitolo nipote di Brendan Fraiser e qui figliastro di The Rock. Il film andò abbastanza bene da convincere il regista e Dwayne Johnson a realizzare ben due sequel, ma nel 2018, con un tweet, l’attore ha affermato di aver abbandonato il progetto a causa delle difficoltà incontrare nell’adattare il romanzo – che questa volta sarebbe dovuto essere Dalla Terra alla Luna.


Per gli affezionati di The Rock e le sue assurde avventure o per i lettori di Verne che ancora non hanno recuperato il film, l’appuntamento è questa sera su Italia1, ore 21.30

Leggi anche –> Arianna Rapaccioni moglie Sinisa Mihajlovic: per lui ha rinunciato a tutto

Trama e clip del film con The Rock

Viaggio nell'isola misteriosa
Viaggio nell’isola misteriosa

Viaggio nell’isola misteriosa tende ad attualizzare il romanzo di Jules Verne, L’isola misteriosa, portando soprattutto azione ma anche tanto sentimento sul grande schermo. Un film per tutta la famiglia, insomma, che accontenta una fetta di pubblico abbastanza ampia senza troppe pretese.

Sean Anderson intraprende insieme al patrigno Hank (Dwayne Johnson) , con cui il giovane esploratore non è mai andato d’accordo, una pericolosa spedizione organizzata per ritrovare suo nonno Alexander (Michael Caine), scomparso mentre cercava la famosa isola misteriosa di cui parlava Jerne nei suoi romanzi.

L’uomo è riuscito a mandare un messaggio in codice al nipote prima di scomparire nel nulla e Sean riesce a decifrarlo grazie all’aiuto di Hank. Scopre così che l’isola è realtà e che per trovarla si devono accostare nel modo giusto le mappe descritte rispettivamente da Verne, Stevenson e Swift nei loro romanzi – L’isola misteriosa, L’isola del tesoro e I viaggi di Gulliver.

I due si mettono in viaggio ma incontrano difficoltà anche solo nel tentativo di chiedere un passaggio per le coordinate dell’isola. Alla fine riusciranno a partire grazie a Gabato, un buffo pilota d’elicottero e guida turistica, e sua figlia Kailani, una ragazza dal carattere forte che darà del filo da torcere a tutti.

Il gruppo affronterà mille problemi e pericoli nel tentativo di trovare il nonno Alexander, in un’avventura che li condurrà addirittura fino alla mitica Atlantide e nel Nautilus del Capitano Nemo.

Leggi anche –> Rosalinda Celentano ha una nuova fidanzata? Dopo la depressione l’amore