Home Televisione Massimo Giletti sotto scorta: le minacce diventano sempre più pesanti

Massimo Giletti sotto scorta: le minacce diventano sempre più pesanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:40
CONDIVIDI

Massimo Giletti da qualche settimana a questa parte è sotto scorta dal momento che, come sappiamo, qualche tempo fa ha ricevuto minacce da un boss.

Massimo Giletti, la morte di papà Emilio

E’ davvero una vicenda drammatica quella che purtroppo vede coinvolto in questi giorni Massimo Giletti: il famosissimo conduttore televisivo ex Rai oggi a La7 con il suo “Non è l’Arena” purtroppo è finito sotto scorta da circa due settimane.

Il motivo va ricercato nelle minacce che gli sono state fatte da un boss mafioso dopo un servizio inchiesta andato in onda proprio durante il suo programma.

La cosa che fa più male, però, è proprio quella che il famosissimo volto del mondo della televisione abbia saputo di queste minacce dai giornali: nessuno infatti lo aveva avvisato, mettendo di fatto a rischio la sua vita inconsapevolmente. 

LEGGI ANCHE -> Massimo Giletti sta rischiando la vita, ma era all’oscuro di tutto

Massimo Giletti sotto scorta: le minacce del boss sono pesanti

Massimo Giletti, la morte di papà Emilio e il retroscena amaro sulla Rai

Massimo Giletti, infatti, è uno dei volti del mondo dell’informazione, dei talk show, più famosi ed allo stesso tempo apprezzati del mondo dello spettacolo.

La sua vita, dunque, è stata necessariamente stravolta dopo che il famosissimo showman ha fatto soltanto il suo lavoro e niente più. Staremo a vedere se ci saranno altre conseguenze, speriamo positive, riguardo questa vicenda davvero spinosa che l’ha costretto a vivere sotto scorta.

LEGGI ANCHE -> Massimo Giletti duro con Barbara D’Urso e Fabio Fazio

Ecco le parole, davvero disperate ma necessarie, che ha dichiarato il conduttore dopo il provvedimenti necessario effettuato dal ministro Luciana Lamorgese rilasciate a Il Corriere Della Sera.

Sono molto dispiaciuto e non posso dire molto. È obbligatorio, non posso sottrarmi”

Staremo a vedere che cosa accadrà in questa assai intricata vicenda che purtroppo ha visto coinvolti uno dei volti più amati -e spesso discussi- di tutta la televisione italiana, finito sotto scorta soltanto per avere fatto al meglio il proprio lavoro.