Home Personaggi Gianna Nannini, la libertà della propria identità sessuale

Gianna Nannini, la libertà della propria identità sessuale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:44
CONDIVIDI

Gianna Nannini felice con la moglie Carla e la figlia Penelope, in passato ha dovuto affrontare la curiosità della gente verso la sua identità sessuale.

Carla
Gianna Nannini

Per anni la cantante Gianna Nannini è stata al centro della curiosità morbosa di molte persone che speravano di scoprire informazioni sui suoi amori e da lì conoscere l’identità sessuale della donna.

Fino dal momento in cui è arrivata al successo la Nannini infatti ha sempre colpito per il suo look, molto rock e definito spesso poco femminile, che ha spinto i più curiosi a chiedersi quali fossero i suoi gusti in campo amoroso.

La donna tempo fa si è aperta pubblicamente in una intervista specificando che per lei è sempre stato difficile e anche inutile dover auto-etichettarsi.

LEGGI ANCHE —>Carla moglie Gianna Nannini: quando l’amore vince tutte le difficoltà

La Nannini infatti ha confessato di non essersi mai identificata con la parola bisessuale, poiché le sembrava una terminologia che la volesse mettere quasi in gabbia, mentre per lei la propria sessualità è ben lontana dal rinchiudersi in una scatola.

La cantante ha definito se stessa come pansessuale, avendo amato nella sua vita sia uomini che donne, pensando all’amore come un’unione spirituale che va oltre il sesso vero e proprio.

Gianna Nannini, la pansessualità

Gianna Nannini compagna

La cantante Gianna Nannini dunque ha ammesso pubblicamente di definirsi pansessuale, scopriamo quindi insieme di che cosa si tratta.

La pansessualità è un orientamento sessuale in cui una persona viene attratta da un individuo senza che si dia importanza al suo genere, ma bensì alla sua personalità, al suo modo di essere.

Sostanzialmente dunque chi è pansessuale tende ad innamorarsi di una persona indipendentemente dal fatto che questa sia maschio, femmina o altro.

LEGGI ANCHE —->Penelope figlia di Gianna Nannini: la gioia dopo tanta sofferenza

La Nannini auto-definendosi pansessuale dunque ha voluto far capire che la sua identità sessuale è libera da ogni preconcetto e tende a concentrarsi più sull’amare veramente una persona per quella che è, senza badare al suo genere.

Attualmente la Nannini è felicemente sposata con la compagna Carla, con cui condivide la vita da ben 40 anni, ed ha una splendida bambina, Penelope, nata grazie all’inseminazione artificiale.

Andrà in onda questa sera alle ore 21:20 su Rai3 lo speciale In arte – Gianna, con interviste alla cantante e ad altri volti noti dello spettacolo che vogliono omaggiarla.