Home Musica Lutto nel mondo della musica: Eugenio Finardi lo ricorda così

Lutto nel mondo della musica: Eugenio Finardi lo ricorda così

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56
CONDIVIDI

Il mondo della musica è in lutto, si è spento all’età di 72 anni Massimo Villa, musicista e conduttore radiofonico. Le parole di Eugenio Finardi commuovono i fan.

Eugenio Finardi

Eugenio Finardi era legato da un profondo e sincero affetto nei confronti di Massimo Villa, al quale andava tutta la sua riconoscenza: fu infatti Villa ha produrre il suo primo album, Non gettate alcun oggetto dai finestrini.

Con la morte di Villa l’intero mondo della musica, ecco le parole con le quali lo ha voluto ricordare Finardi sul suo profilo Facebook.

Lutto nel mondo della musica: morto Massimo Villa

Lutto nel mondo della musica Massimo Villa

Massimo Villa si è spento all’età di 72 anni, il musicista e conduttore radiofonico da diversi anni aveva lasciato l’Italia per il Portogallo. Membro della nota band Stormy Six ha lasciato la sua impronta indelebile nel mondo della musica.

TI POTREBBE ITERESSARE ANCHE-> Miriam Leone lutto tremendo: la sua morte sconvolge l’attrice

Villa entrò a far parte dei Stormy Six in sostituzione di Claudio Rocchi, con la band contribuì alla realizzazioni di noti singoli, tra cui Alice nel vento e Rossella e Leone.

Conduttore radiofonico per la Rai – da Per voi giovaniPopoff, passando per Un certo discorso –  fu poi attivo politicamente, contribuendo sempre nel Settanta alla propaganda elettorale del Partito Comunista Italiano.

TI POTREBBE ITERESSARE ANCHE-> Claudio Bisio, grave lutto in famiglia: la sua morte l’ha sconvolto

Il ricordo di Eugenio Finardi

Tra i primi ad unirsi al cordoglio per la morte di Massimo Villa, il cantautore Eugenio Finardi che ha tenuto ad onorare l’importanza che il musicista ha avuto nella sua vita e nella sua carriera.

Addio Massimo, sei stato un ganglio fondamentale che ha fatto incontrare i più importanti personaggi di un’era creativa senza pari.” Fianardi su La Stampa ha voluto ricordarlo così: “Massimo è stato un personaggio centrale della Milano Musicale, ha introdotto a tutti noi l’ascolto di Miles Davis, dei Weather report e di tutta la ‘fusion’.”


Proprio Villa fu tra i primi a credere in Finardi, che infatti rivela riconoscente: “Mi hai insegnato a fare Radio a ‘Per voi giovani’, hai prodotto il mio primo LP, ma sopratutto sei stato un grande amico. Grazie.”