Home Cinema Giacomo Poretti malato: il dramma dell’attore si trasforma in risorsa

Giacomo Poretti malato: il dramma dell’attore si trasforma in risorsa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:35

Giacomo Poretti confessa di essere stato malato: potrebbe esser stato positivo al virus, ma ora sta bene ed è pronto per un tour in ospedale.

Giacomo Poretti positivo
Giacomo Poretti

Giacomo Poretti ha confessato a Mario Calabresi che è stato male e probabilmente era positivo al Covid-19. L’attore comico si è ammalato a inizio marzo, insieme alla moglie Daniela e ha avuto i classici sintomi del virus.

Giacomo, prima della malattia e del lockdown, è stato impegnato con l’uscita del nuovo film insieme ad Giovanni e Aldo e le attività del Teatro Golden, che ha preso in gestione insieme a Luca Doninelli e Gabriele Allevi. Poretti è stato occupato anche con lo spettacolo Chiedimi se sono di turno, che è dedicato agli 11 anni in cui ha lavorato come infermiere in ospedale.

L’attore ha raccontato alla pagina Altre Storie di Marco Calabresi la sua esperienza con la malattia che ha colpito lui e la moglie Daniela a inizio marzo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Chi è Daniela Cristofori, moglie di Giacomo Poretti?

Giacomo Poretti racconta la sua malattia

Giacomo Poretti positivo
Aldo Giovanni e Giacomo

L’attore, appena tornato da una settimana bianca, poco prima del lockdown, ha iniziato ad avvertire dei sintomi influenzali molto forti: “Ho avuto la febbre per 8-9 giorni, non avevo energie” racconta Giacomo: “Non riuscivo nemmeno ad aprire la moka del caffè“.

Ad ammalarsi anche sua moglie Daniela, che ha avuto sintomi più lievi: “Lei ha avuto la febbre solo per due giorni, ha reagito meglio…le donne sono sempre più forti” ha detto l’attore. Giacomo, consapevole delle regole e dei rischi, è rimasto in casa insieme a sua moglie, vigile su un eventuale peggioramento dei sintomi. Poretti è stato infermiere per 11 anni prima di dedicarsi alla carriera artistica, quindi a ragione afferma che probabilmente è stata al virus globale.

Tuttavia ora ha fatto il tampone e sta bene, e ha dichiarato di essere disposto a donare anche il suo “plasma”, usato come cura contro il virus, qualora i suoi esami fossero buoni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Marina Massironi, l’ex moglie di Giacomo Poretti

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Giacomo Poretti ha rivelato di voler tornare presto in scena con il suo spettacolo Chiedimi se sono di turno, in cui racconta la sua precedente vita da infermiere.

Un’opera assolutamente attuale, dedicata al lavoro importantissimo dei nostri “eroi” del momento: “Non so quando potremo ripartire, ma mi piacerebbe farlo portando la tournée negli ospedali Sarà un modo per stare vicino a tante donne e tanti uomini che hanno vissuto settimane intere in trincea, ad affrontare un nemico sconosciuto e a doversi occupare di persone malate che, oltre a questo, sono rimaste separate dai loro affetti”