Home Cinema Sylvester Stallone in lutto: morto lo sceriffo di “Rambo”, era positivo?

Sylvester Stallone in lutto: morto lo sceriffo di “Rambo”, era positivo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:58
CONDIVIDI

Grave lutto nel mondo del cinema. Muore a 81 anni l’attore noto per essere stato lo sceriffo nel film ‘Rambo’, con Sylvester Stallone.

cinema sceriffo rambo sylvester stallone

Il ruolo di sergente nel noto film ‘Rambo’ l’aveva fatto conoscere al grande pubblico e l’aveva molto probabilmente consacrato in maniera definitiva. Si è spento, all’età di 81 anni. Brian Dennehy. Il suo debutto sul grande schermo è datato 1977, quando è protagonista al cinema del suo clamoroso e indimenticabile debutto al cinema con il film di Richard Brooks ‘In cerca di Mr Goodbar’. Il successo però, come detto, arriva con il ruolo dello sceriffo Will Teasle, che insegue con insistenza il veterano del Vietnam John Rambo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cinema il lutto, muore a soli 16 anni

Cinema in lutto, morto a 81 anni un protagonista di ‘Rambo’

cinema
Ambulanza

L’annuncio dello scomparsa di Brian Dennehy, che è morto la scorsa notte nella sua casa in Connecticut, è stato dato dalla figlia Elizabeth. Quest’ultima, come rivelato e ribadito da ‘The Hollywood Reporter’, ha affermato che il papà è deceduto per cause naturali e che non vi è alcun tipo di legame con il Coronavirus. Tanti  gli omaggi e i ricordi per l’attore statunitense. Il principale non poteva non essere quello della sua spalla e compagno di avventura in ‘Rambo’, ossia Sylvester Stallone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Greta Garbo, 30 anni dalla scomparsa della diva del cinema

“Il grande attore Brian Dennehy è morto. Era semplicemente uno splendido interprete. Era anche un veterano del Vietnam ed è per questo che mi ha aiutato moltissimo a costruire il personaggio di Rambo“, ha scritto Stallone in un lungo post su Instagram. Insomma, il mondo del cinema ha perso uno dei suoi più grandi protagonisti e pilastri. ‘Gioco sleale’, ‘La corsa di Jericho’, ‘Bagliori di guerra’, ‘Il ventre dell’architetto’, ‘Best seller’, ‘Gli irriducibili’: questi soltanto alcuni dei film in cui ha recitato. Ora di lui non resta che il ricordo della sua grandezza.