Home News Coronavirus, ecco l’attacco di Sabrina Salerno: le sue parole

Coronavirus, ecco l’attacco di Sabrina Salerno: le sue parole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14
CONDIVIDI

Sabrina Salerno, in un post pubblicato sul suo profilo Instagram, ha parlato del rispetto del regole in questo difficile momento che si sta vivendo.

Sabrina Salerno intervista a Le Iene: Oggi, Instagram

In tempi di Coronavirus e di vera e propria emergenza dal punto di vista sanitario, sono tanti i vip che, ancor più che in una situazione normale, raccontano la loro quotidianità e alcuni episodi in cui si ritrovano protagonisti. Questo è stato il caso di Sabrina Salerno, che, con un post su Instagram, ha raccontato quello che le è capitato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sabrina Salerno, ecco chi è il suo marito Enrico Monti

Coronavirus, Sabrina Salerno non ci sta: ecco il suo sfogo sui social

La 52enne ha raccontato di esser andata a fare la spesa e di esser passata in farmacia. La donna ha però confessato di esser rimasta colpita da alcuni comportamenti e da determinati atteggiamenti delle persone incontrate. Sabrina ha accusato l’assenza del rispetto reciproco e dell’osservanza delle regole, tra cui la distanza di un metro. La Salerno in più si augura che tutti i cittadini saranno forniti di mascherine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coronavirus, Giuliana De Sio ha contagiato nove persone?

Uno sfogo a cui ovviamente non sono mancate le risposte piccate e nemmeno qualche polemica: “A noi umili italiani le mascherine non ce le danni”, “Peccato che dovresti stare a casa anche tu e dare il buon esempio”, “Dentro la macchina la mascherina non ti serve. Non spargere terrorismo e timore per niente”, “Rifletti su quello che fai. A volte sei il peggio del peggio“: questo il tenore di alcuni commenti. La showgirl ha in parte voluto rispondere, scatenando alcune discussioni con i suoi follower. Insomma, anche durante il Coronavirus e un periodo di vero e proprio allarme sanitario, il mondo dei social network è teatro di confronti accesi tra vip e loro virtuali seguaci.