Home Musica Alberto Salerno marito Mara Maionchi, chi è? Il più grande influencer musicale

Alberto Salerno marito Mara Maionchi, chi è? Il più grande influencer musicale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:58
CONDIVIDI

Marito Mara Maionchi: ecco chi è e tutto quello che c’è da sapere Alberto Salerno, l’uomo della giudice di ‘Italia’s Got Talent’.

marito Mara Maionchi
marito Mara Maionchi

Mara Maionchi è senza alcun dubbio tra le protagoniste più attese di ‘Italia’s Got Talent’. La 78enne sarà infatti giudice nella nota trasmissione, che andrà in onda proprio nella serata di oggi. Non è d’altronde la prima volta che la discografica svolge questo ruolo. Basti pensare a ‘X Factor’ e a tanti altri programmi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mara Maionchi, che scontro con Arisa: ecco che cosa è successo

Alberto Salerno marito Mara Maionchi, chi è? Il più grande influencer musicale

mara maionchi
mara maionchi

Ma che cosa si sa sulla vita privata e sentimentale della donna? Quest’ultima è sposata con Alberto Salerno dagli anni ’70. I due hanno anche due figlie. L’uomo può essere senza alcun dubbio definito il più grande influencer musicale. Figlio d’arte di Nicola Salerno, che ha scritto per Renato Carosone ‘Tu vuò fa’ l’americano’, si mette in mostra fin da quando è giovanissimo. Le sue mani hanno sfornato grandi classici, come ‘Io vagabondo’ dei Nomadi, ‘Avevo un cuore’ di Mino Reitano, ‘Terra promessa’ di Eros Ramazzotti, ‘Donne’ di Zucchero e ‘Senza pietà’ di Anna Oxa. Insomma, brani che hanno fatto senza alcun dubbio la storia della musica italiana e non solo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mara Maionchi, ecco le frasi cult che hanno fatto impazzire il web

Insomma, entrambi lavorano nel mondo della musica. Non vi è alcun dubbio però sul fatto che il vero artista in casa sia lui e a dimostrarlo sono la sua carriera e i suoi testi. E Antonio Salerno sembra non volersi arrendere nonostante il tempo che passa. “Ho un sogno: un museo interattivo della musica a Milano“, ha dichiarato in una recente intervista rilasciata a ‘Rolling Stone’. E chissà se questo diventerà realtà.