Home News Ciccio Graziani poesia per Gaetano Scirea: “Mi è apparso in sogno, l’ha...

Ciccio Graziani poesia per Gaetano Scirea: “Mi è apparso in sogno, l’ha scritta lui”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03
CONDIVIDI

Ciccio Graziani a Vieni da me ha un momento di commozione ricordando il Capitano Gaetano Scirea: ecco la poesia che ha scritto.

Ciccio Graziani poesia per Gaetano Scirea

Ciccio Graziani ospite di Caterina Balivo stupisce tutti con un racconto che ha del paranormale, ricorda una notte di essersi svegliato di soprassalto e di aver visto Gaetano Scirea“Lui non sarebbe dovuto morire” ha detto commosso a Vieni da me.

Ciccio Graziani poesia per Gaetano Scirea

Ciccio Graziani ricorda il suo compagno Gaetano Scirea, raccontando di una notte durante la quale gli è apparso in sogno e lo ha ispirato nella composizione di una poesia.

Tra la commozione di tutti Graziani legge la poesia che gli ha ispirato l’amico Gaetano: “Ti penso, ti penso spesso. Alzo gli occhi al cielo attraverso il grigio delle nuvole e ti immagino sorridente e felice. Avvolte mi domando perché è successo proprio a te, ragazzo sincero, dov’è il nesso?”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ->Susanna Governini moglie Ciccio Graziani: la vita privata resta un mistero

La poesia continua poi così: “Beh, guardando la faccia di San Pietro ho capito: mancava un capitano vero in Paradiso. Ci hai lasciato orfani di sentimenti veri: fatti di lealtà, sincerità e correttezza. Cause di cui tu ti sei battuto sempre con fermezza”.

Ciccio Graziani trattenendo la commozione continua a recitare: Te ne sei andato via lasciando come ricordo la tua fotografia. La certezza è che ci rivedremo, la gioia è che giocando ancora insieme vinceremo”.

La rivelazione: “L’ha scritta lui”

Ciccio Graziani racconta che quella notte dopo il sogno è sceso in cucina e armato di carta e penna ha scritto la poesia, ma precisa: “Io non so scrivere, è stato lui ha scriverla”.