Home News Edoardo Raspelli, il gastronomo rivela: “Sono stato molestato da sei coetanei”

Edoardo Raspelli, il gastronomo rivela: “Sono stato molestato da sei coetanei”

Edoardo Raspelli ha rivelato di essere stato molestato quando era ancora un bambino da sei coetanei: ecco il suo racconto difficile.

Edoardo Raspelli molestato

Per oltre 60 anni il noto gastronomo e amato volto televisivo ha taciuto su un fatto che riguarda la sua infanzia, non rivelando a nessuno, neanche a moglie e figli, di un episodio di violenza di cui è stato vittima in tenera età.

Edoardo Raspelli,

Edoardo Raspelli ospite di Storie Italiane ha rivelato di essere stato vittima di violenze quando era solo un adolescente, gli abusi sarebbero arrivati da parte di sei coetani.

Un’esperienza dura che ha segnato tutta la vita del conduttore televisivo che oggi ha voluto confidarsi con Eleonora Daniele.

“La violenza è successa a 14 anni” ha rivelato Rastelli, ammettendo poi che già due anni prima si era trovato davanti a un momento simile “Due anni prima, un ragazzino mi ha toccato e voleva che lo toccassi. Sono scappato via”.

La violenza sarebbe arrivata durante l’estate dei suoi quattordici anni, durante un campo estivo. Il noto gastronomo ha detto “Li sono stato abusato da sei coetanei“.

Un branco di coetanei lo hanno assalito e lui non ha avuto modo di difendersi.

Sessant’anni di silenzio

Per ben sessant’anni il gastronomo ha tenuto segreta questa storia, neanche i suoi genitori hanno mai sospettato nulla.

Leggi anche –> Raspelli addio Melaverde: ecco chi lo sostituirà

Rastrelli ha poi ammesso “la cosa più triste è che mi sono accorto che, ancora adesso, a 70 anni, ne parlo con ansia e sofferenza“.

Il gastronomo ha detto di essere stato aggredito dai sei ragazzi e toccato nelle sue parti intime, rivelando “Questa cosa, per le caratteristiche di un ragazzo, l’ho chiamato il piacere e la vergogna ammettendo poi “Ho paura solo a raccontarlo”: