Home Senza categoria La verità sul caso Harry Quebert, è una storia vera?

La verità sul caso Harry Quebert, è una storia vera?

Oggi e domani su Canale 5 andranno in onda le ultime puntate de La verità sul caso Harry Quebert, tratto dal romanzo bestseller di Joël Dicker.

La verità sul caso Harry Quebert

Joël Dicker lo scrittore svizzero è ormai sulla cresta dell’onda, scrive libri dall’età di ventiquattro anni ma iniziailmente faticò a trovare un editore che lo pubblicasse.

Ora dal suo libro è stata tratta una serie tv di dieci episodi che sta andando in onda per la prima volta in chiaro.

La verità sul caso Harry Quebert

Il libro da cui è tratta la serie con Patrick Dempsey è stato un vero e proprio caso editoriale, per questo in molti si chiedono se la storia sia tratta da fatti realmente accaduti.

Leggi anche – – > Patrick Dempsey, la vita dopo Grey’s Anatomy?

La storia racconta di Harry Quebert, uno scrittore americano di gran successo che si trova improvvisamente accusato di omicidio quando il corpo di una sua ex studentessa viene ritrovato sepolto nel suo giardino al fianco della copia del manoscritto che diede il via alla sua carriera.

Con quel romanzo l’uomo aveva avviato la sua carriera circa trent’anni prima, proprio quando la quindicenne sparì nel nulla.

Tuttavia per quanto l’intera storia sia verosimile e ben costruita non si tratta di una storia vera.

Il romanzo

Il romanzo è uscito nel 2012 e fin da subito è stato un vero e proprio caso editoria.

La storia si svolge nel 2008 ma è arricchita da flashback del 1975. L’obiettivo di Joël Dicker era quello di creare qualcosa che avesse lo stesso impatto che su di lui aveva avuto la serie Homeland “Vedi una puntata, poi un’altra, poi cominci a fare delle stupidaggini tipo vederne quattro di fila di notte così il giorno dopo non riesci a lavorare… La mia ambizione era ottenere lo stesso risultato con un libro”.