Home News Edoardo Agnelli figlio Gianni Agnelli, il suicidio sospetto: dove sta la verità?

Edoardo Agnelli figlio Gianni Agnelli, il suicidio sospetto: dove sta la verità?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:03
CONDIVIDI

Aveva solo 46 anni Edoardo, figlio di Gianni Agnelli, quando ha deciso di togliersi la vita. Davanti alla sua morte c’è un velo di mistero.

Edoardo Agnelli figlio Gianni Agnelli

Il nome del nonno e lo stesso tragico destino che lo ha visto giungere alla morte in giovane età. Un destino comune a diversi membri della famiglia Agnelli che ha fatto nascere la voce di una vera e propria maledizione.

Leggi anche- – > Clicca qui per conoscere la Maledizione degli Agnelli

Ma nel caso di Edoardo, trovato morto sul greto dello Stura, c’è un altro sospetto: quello che la sua morte sia stata in realtà un omicidio.

Edoardo Agnelli figlio Giovanni

Edoardo, proprio come il nonno di cui porta il nome, il destino non era l’azienda di famiglia.

Anche lui come il suo avo non era ritenuto all’altezza di prendere in mano le redini del grande impero Fiat.

Un animo fragile, tormentato forse è per questo che l’ipotesi di suicidio è sembrata così probabile: l’erede estromesso non regge il colpo e decide di togliersi la vita.

Ma la verità dietro la scomparsa di Edoardo, il figlio primogenito di Giovanni Agnelli, non convince proprio tutti.

I dubbi intorno al suicidio

La storia di Edoardo Agnelli sembra così semplice da potersi scrivere da sola e così è stato nei mesi immediatamente successivi alla morte.

Tutti sembravano aver accettato per vero l’ipotesi del suicidio, poi sono iniziati i primi dubbi: perché Edoardo non ha lasciato nessun biglietto? Rinomato umanista grafomane scriveva di continuo, possibile che abbia scelto di andarsene senza neanche una parola?

Si sa poi che il rampollo di casa Agnelli viveva in una località del torinese, seguito h24 da una scorta. Ma come aveva eluso la sorveglianza? E perché i filmati di sicurezza della villa non furono mai acquisiti nella breve indagine che seguì la sua tragica morte?

L’ipotesi iraniana

Nel 2001, a un anno dalla morte di Edoardo la Tv iraniana mandò un documentario sulla sua scomparsa.

Fu intervistato anche l’ hojatoleslam che pare abbia certificato la conersione all’Islam del rampollo.

Stando all’ipotesi del documentario Edoardo Agnelli sarebbe stato ucciso così da non permettere che l’impero Fiat potesse finire nelle mani di un convertito mussulmano.

Considerato sotto tutti i punti di vista un martire islamico la sua effige è esposta al Museo dei Martiri dell’Islam.

Giuseppe Puppo, Ottanta metri di mistero

Nel 2008 il giornalista Giuseppe Puppo mette per iscritto nel suo libro Ottanta metri di mistero l’ipotesi del complotto dietro la morte del figlio di Gianni Agnelli, Edoardo.

Stando a quanto rivelato nel libro, tre fonti diverse averebbero concordato su di un’unica circostanza: Edoardo non aveva mai firmato la cessione dei diritti sulla Fiat.