Home News Sebastian Caltagirone, il retroscena che non ti aspetti: la mamma sapeva?

Sebastian Caltagirone, il retroscena che non ti aspetti: la mamma sapeva?

Sulla vicenda del vero Sebastian Caltagirone sono venuti fuori nuovi aspetti e al centro di tutto c’è la madre. Possibile che sapesse tutto?

Sebastian CaltagironeIl Pamela Prati Gate diventa sempre più intrigante, sopratutto per quanto riguarda la storia del finto Sebastian Caltagirone.

Oggi Pamela Perricciolo tornerà a Live Non è la D’Urso e rivelerà ulteriori informazioni in merito alle implicazioni della famiglia del piccolo che ha finto di essere il figlio di Mark Caltagirone.

Finto Sebastian Caltagirone

Sebastian Caltagirone è il figlio che Pamela Prati e Mark Caltagirone avrebbero dovuto prendere in affidamento. Dopo che l’intera vicenda legata al Prati Gate è venuta fuori si è scoperto che il piccolo è stato interpretato da un bambino legato all’agenzia di Pamela Perricciolo e Eliana Michelazzo.

Il piccolo, stando ai resoconti dell’avvocato Leonardo D’Erasmo, legale della famiglia, avrebbe finto di avere un tumore alla gola.

Molti dei testimoni legati al Prati Gate hanno affermato di aver avuto contatti con questo bambino e che in molti audio questo avrebbe raccontato di essersi sottoposto a chemioterapia.

L’accusa di Pamela Perricciolo

Pamela Perricciolo è stata indicata dalla famiglia del vero Sebastian, nella persona dell’avvocato D’Erasmo, come la persona dietro all’ingaggio del piccolo.

Un’accusa pesantemente respinta dall’ex agente d Pamela Prati che in diverse occasioni ha dichiarato che la mamma del bambino era consapevole dell’intera faccenda.

Non solo, pare che la donna avrebbe percepito anche un compenso economico dietro al coinvolgimento del bambino.

Difficile capire da che parte penda la verità, quel che è certo è che questa storia non si concluderà negli studi di Live Non è la D’Urso.