Home News Paola Turci “L’ultimo ostacolo” Sanremo 2019: torna sul palco dell’Ariston

Paola Turci “L’ultimo ostacolo” Sanremo 2019: torna sul palco dell’Ariston

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:59
Paola Turci “L’ultimo ostacolo” Sanremo 2019

Paola Turci “L’ultimo ostacolo” Sanremo 2019. Paola Turci sarà la decima cantante in gara ad esibirsi nel corso della prima serata del Festival di Sanremo. La cantautrice saprà conquistare la platea con la sua anima rock ed emozionare con un brano che parla degli ostacoli che la vita ci pone davanti.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DELLA PRIMA SERATA DI SANREMO

Paola Turci, classe 1962, sarà una dei 24 big in gara al Festival di Sanremo 2019, con il brano “L’ultimo ostacolo”, scritto per superare l’assenza del padre.

Paola Turci “L’ultimo ostacolo” Sanremo 2019, significato

Paola Turci con il brano “L’ultimo ostacolo”, in gara a Sanremo 2019, propone un’oggettiva descrizione della vita e degli ostacoli che ognuno di noi deve affrontare. L’ostacolo che stiamo affrontando in questo momento non sarà di certo l’ultimo ma insieme, facendoci forza a vicenda, potremo superarlo. Perché, come afferma la cantante negli ultimi versi della canzone, alla fine della vita e dei suoi accadimenti inaspettati si riuscirà a sopravvivere.

Carriera

Paola urci è una cantante eclettica e camaleontica che nel corso della sua carriera è stata in grado di rinnovarsi tante volte. Veterana del festival di Sanremo, con l’edizione 2019 raggiunge la sua dodicesima partecipazione alla kermesse canora preferita dagli italiani. Prima del fortunato incontro con la chitarra il sogno di Paola era quello di fare l’attrice, ma fortunatamente per i tanti fan della cantante alla fine ha seguito la strada della musica. Fa il suo debutto ngli anni’80 grazie all’etichetta discografica IT di Vincenzo Micocci. Tuttavia il suo vero esordio nel mondo della musica lo farà proprio sul palco dell’Ariston nel 1986 partecipando con il brano “L’uomo di ieri”. Nei successivi tre anni partecipata, sempre in gara al Festival, riesce a portarsi a casa il Premio della critica. Con l’edizione 1989 viene consacrata nell’olimpo della musica e nel giro di un paio danni pubblica ben tre dischi. Nel 1993 torna al Festival di Sanremo con un brano che la vede autrice, “Stato di calma apparente”. Nonostante la partecipazione al Festival il ’93 non sarà un anno fortunato per Paola Turci. Durante una delle tappe del tour estivo Paola resta vittima di un incidente che le sfigura parzialmente il viso. Grazie alla sua forza e al suo coraggio Paola Turci si rimette subito in carreggiata e già a poche settimane dall’intervento riprende il tour. Negli anni 2000 lascerà il mondo dell major per approdare alle etichette indipendenti e poter tornare al suo vero amore: il cantautorato.