Home News Protesta contro l’aeroporto privato di Bruce Willis

Protesta contro l’aeroporto privato di Bruce Willis

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:59

Rogne per la costruzione dell’aeroporto privato di Bruce Willis a Idaho.

Già nel settembre 2016 i lavori erano stati fermati dopo che i rappresentanti della Planning and Zoning Administrator Dwight Butlin avevano scoperto che l’area era destinata alla coltivazione, ma, secondo quanto riportato tre mesi più tardi dal New York Post, il protagonista della saga Die hard riuscì ad aggirare l’ostacolo burocratico quando il Camas County ha approvato l’ordinanza che permette di costruire aeroporti privati su terre agricole a coloro che hanno ottenuto un permesso all’utilizzo condizionale.

Gli abitanti, comunque, ricorreranno alle vie legali contro gli ufficiali per impedire che venga approvata la nuova ordinanza, anche perché il procuratore Bill Worst aveva parlato degli effetti negativi che la costruzione dell’aeroporto avrebbe sui residenti, osservando come rumori, fumi, luci, polveri e vibrazioni spaventerebbero il bestiame e renderebbero meno godibili la abitazioni.