Home News Alcune curiosità sugli horror più famosi

Alcune curiosità sugli horror più famosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
CONDIVIDI

halloween

Dopo avervi presentato 10 film tratti da incredibili storie vere, 10 film horror tratti da storie vere, i film tratti da fatti di cronaca, 9 restroscena sul film L’esorcista, 5 storie horror che hanno ispirato il cinema, 10 film maledetti, il dannato film Freaks, la maledizione di Dirty Dancing, 10 messaggi subliminali dell’universo Disney, l’occultismo nei cartoon Disney, la maledizione di Poltergeist, 13 fatti inquietanti sul film L’esorcista, 10 pellicole tratte dalla vita di veri serial killer, 10 film drammatici tratti da storie vere, 10 film di rapimenti (alieni e non) tratti da storie vere, 9 film sulla droga tratti da storie vere, 10 film tratti da storie vere, oggi diamo uno sguardo ai film horror più celebri.

Paura? Terrore? Curiosi di scoprire i segreti dei film horror più famosi? Ecco a voi alcune curiosità che li riguardano.

“Saw – l’enigmista”: è stato girato in soli diciotto giorni.

“Psycho”: è stata la prima pellicola in assoluto in cui si è visto uno sciacquone in azione.

“The Ring”: per il ruolo della mamma si pensò a Jennifer Love-Hewitt.

“Shining”: per la parte di Jack, prima di Jack Nicholson, Kubrick prese in considerazione Robin Willams e robert de Niro, ma considerò troppo psicopatico il primo e troppo poco psicopatico il secondo. Lo stesso Jack Nicholson, invece, che fu scartato dopo aver fatto il provino per il ruolo di Hannibal Lecter ne “Il silenzio degli innocenti”.

“The Blair witch project – Il mistero della strega di Blair: è stato girato in otto giorni ed editato in otto mesi, costò soltanto ventiduemila dollari e ne incassò oltre duecentoquaranta milioni.

“Il mistero di Sleepy Hollow”: fu l’ultimo film ad essere messo su laser disc. Inoltre, al posto di Johnny Depp, nella parte di Ichabod Crane, fu considerato Brad Pitt.

“Pet sematary”: il gatto Church fu interpretato da sette animali diversi.

“La notte dei morti viventi”: tutto il sangue che si vede scorrere non è altro che salsa al cioccolato.

“Scream”: prima di scegliere quello definitivo, uno dei primi titoli ipotizzati fu “Scary movie”, poi utilizzato per la celebre serie di film parodia degli horror.

“Halloween – La notte delle streghe”: la maschera del serial killer immortale Michael Myers è stata ricavata da quella dell’attore William Shatner – protagonista della serie “Star trek” – spruzzata di bianco. Uno dei primi titoli ipotizzati per il film è stato “The babysitter murders”.