Home Cinema Stai per sposarti? Fatti ispirare da questi film in streaming

Stai per sposarti? Fatti ispirare da questi film in streaming

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58

Il giorno del matrimonio può essere il più bello e importante della vita. Ma quali possono essere i film adatti all’avvicinamento alle nozze?

Il giorno del fatidico sì e del matrimonio può senza alcun dubbio essere uno dei più belli e dei più importanti della propria vita. Il tutto però si accompagna ad ansie, stress, impegni, scadenze e tensioni legate in gran parte ai preparativi e ai giorni di avvicinamento alle nozze. Ed è per questo possono essere cercati dei modi e dei metodi per cercare di concedersi un po’ di relax e di staccare, almeno per qualche ora, la spina.

film matrimonio
(Fonte Foto: Pixabay)

Una soluzione potrebbe essere, in particolar modo per gli amanti del mondo del cinema, vedere qualche film, perfettamente attinente all’argomento e ai momenti che si vivono prima di quella fatidica data. D’altronde ci sono inevitabilmente molte pellicole che possono ispirare e aiutare in una situazione del genere. Ma quali sono i migliori? Non resta che rispondere, entrando nello specifico e nel dettaglio, perché la curiosità non può non essere tantissima, un po’ come accaduto con i film di Natale.

Ti presento i miei

Quest’ipotetico viaggio non può non partire con un film che scherza e gioca un po’ sul rapporto con i familiari della propria dolce metà. Ti presento i miei è infatti un’esilarante commedia, dove il protagonista Greg Fotter, interpretato da Ben Stiller, deve fare i conti con il papà (Robert De Niro) della sua futura sposa Pam. A rendere più complicato il tutto è il fatto che il futuro suocero sia un agente della CIA in pensione. Insomma, tra divertimento e risate, uno spaccato ironico su tutte le prove da superare prima del grande giorno.

Se scappi ti sposo

Un altro vero e proprio tuffo nella storia del cinema, che vede protagoniste due icone hollywoodiane come Julia Roberts e Richard Gere. Se scappi ti sposo racconta la storia d’amore che, un po’ a sorpresa, nasce tra il reporter newyorkese Ike Graham e Maggie Carpenter. La loro conoscenza difatti non è certo delle più idilliache, ma l’evoluzione e la piega che prendono le vicende narrate fanno capire quanto possa essere difficile dirsi sì per tutta la vita e quanto in realtà, dietro rifiuti e dubbi, ci possano essere storie e difficoltà personali, legate al proprio passato, ma anche al proprio presente.

Il matrimonio del mio migliore amico

Ed ecco un altro classico quando si parla di film e matrimonio. Film che parla in primis dell’amicizia tra Julienne ( Julia Roberts) e Michael (Dermot Mulroney) Ma è quando lui la chiama per annunciare il suo matrimonio con un’affascinante ereditiera Kimmy (Cameron Diaz, che tutto per la donna cambia. E questo perché Julienne scopre e capisce di essere gelosa e innamorata. Un film che dunque spiega alla perfezione come, dietro un’amicizia che dura da tanto tempo, in realtà possa nascondersi ed esserci dell’alltro. E forse che aiuta anche a capire che sarebbe meglio evitare di andare a matrimoni di ex o di amici per i quali si potrebbe provare qualcosa.

The wedding planner

Pellicola che forse serve per far capire l’utilità della figura della wedding planner, in particolare nei momenti più complessi dei preparativi. The wedding planner è in realtà una celebre commedia che ha come protagonista Jennifer Lopez. Quest’ultima veste i panni di Mary Fiore, un’organizzatrice di matrimoni single. che troverà finalmente l’amore con Steve (Matthew McConaughey). Insomma, la dimostrazione che l’amore può davvero bussare alla porta di chiunque. Anche di chi forse è più impegnato e concentrato a coronare quello degli altri.

Il mio grosso grasso matrimonio greco

Tutti i membri della famiglia Portokalos sono preoccupati per Toula, la figlia trentenne che non si è ancora sposata. Poi però la donna si innamora dell’insegnante Ian, ma c’è solo un problema: lui non è greco. Una pellicola che abbraccia il delicato e complesso argomento dell’incontro e dell’accettazione di culture differenti, che è molto spesso causa di dissidi matrimoniali. Il regista Garry Marshall però riesce a farlo in una chiave divertente e ironica. Ed è anche per questo che Il mio grosso grasso matrimonio greco è un vero e proprio cult del mondo del cinema.