Home Personaggi Claudio Lippi, prima il successo poi il fondo: il momento più buio

Claudio Lippi, prima il successo poi il fondo: il momento più buio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:31

Claudio Lippi è uno dei nomi più conosciuti in assoluto. In questi anni, solo sporadiche ospitate ma senza un vero programma. È passato dal successo alla disgrazia.

La televisione italiana ha visto per anni il noto conduttore. Le sue tante trasmissioni hanno partecipato alla storia del piccolo schermo. Dal 2006, però, Claudio Lippi non ha un programma televisivo. È passato da un grande successo a non avere praticamente nulla.

Claudio Lippi
Fonte foto: Ansa

Molti spettatori italiani hanno sempre visto in Claudio Lippi un grande protagonista. L’autore milanese si è mosso in più ambiti e lo ha fatto con estrema qualità. Da conduttore, cantante e produttore discografico abbiamo apprezzato sempre di più Lippi. A seguito di diverse vedute, nel 2006, con la linea editoriale di Buona Domenica decise di dire addio alla trasmissione. Un addio sentito dato che la collaborazione durava da 11 anni. Da quel momento, come poi sosterrà, è cambiato tutto.

Negli anni, come svelato al Corriere della Sera, ci sono state ospitate, programmi rifiutati e varie proposte. Ma Claudio Lippi ha subito un allontanamento graduale dalla televisione. Cosa che lo hanno portato ad essere sempre meno presente. Anche se, come detto, tutto è partito dall’addio a Buona Domenica.

Claudio Lippi, l’addio a Buona Domenica ha segnato la sua carriera: lì ha perso tutto

La carriera nello spettacolo non è affatto semplice. Lo sa bene Claudio Lippi che più di 15 anni fa decise di lasciare Buona Domenica per idee diverse rispetto alla produzione. Era l’ottobre del 2006 e dal quel momento non ha più lavorato in televisione. Per il conduttore quella decisione ha innescato tutto il resto. Di recente si è parlato di un Claudio Lippi “fatto fuori” anche da Rai Uno.

Molti si chiedono come mai Claudio Lippi abbia deciso di separare la propria strada dal programma. Sempre nella stessa intervista sottolineò come Buona Domenica fosse diventato un ring. Lui, quindi, non poteva in alcun modo condividere una televisione fatta in questo modo. Con parolacce e situazioni di questo genere in nome dello share e dell’audience.

A far scattare la volontà di dire addio fu una lite tra Vittorio Sgarbi e Rocco Casalino. L’evento portò Lippi a non poter fare il suo intervento in programma. Un intervento che avrebbe mostrato la sua mancanza di condivisione a questo tipo di televisione.

Continua svelando che il martedì successivo subì una sorta di processo. Venne accusato di aver screditato gli autori. Per alcune puntate, altri autori gli dissero come avrebbe dovuto comportarsi. Cosa che ha ritenuto non sostenibile. Così decise di dire addio. Lo strappo, poi, non si è mai ricucito.

Le offerte rifiutate dal conduttore televisivo

Ci sono state offerte come il Grande Fratello o l’Isola dei Famosi ma Lippi ha sempre respinto al mittente queste offerte. Nonostante avesse bisogno di soldi, ha raccontato di mantenere la sua coerenza intatta. Lo abbiamo visto in qualche occasione fare da ospite ma per lui creare dinamiche per show non è il modo ideale di fare televisione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Dalla mancanza di soldi alla truffa subita con il padre: “Ora ho un sacco di debiti”

A Oggi è un altro giorno, Claudio Lippi ha svelato di essere stato vittima di una truffa. Una frode fatta da amici e che ha coinvolto anche suo padre. Questo atto criminale, ha raccontato il conduttore, ha portato la fabbrica di suo padre al fallimento. Entrambi, quindi, sono stati colpiti da persone di cui si fidavano.

Una situazione che ha portato ancora più debiti nella sua vita. A Serena Bortone, però, ha sottolineato che non poteva pretendere che pagassero le sue figlie. Dunque, un altro serissimo problema dopo esser stato allontanato dalla televisione italiana.