Home Cinema Lutto nel cinema, addio alla leggenda del piccolo e grande schermo: fan...

Lutto nel cinema, addio alla leggenda del piccolo e grande schermo: fan in lacrime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:44

Il mondo della settima arte ha visto la morte di una leggenda di questo settore. Un’attrice che ha illuminato il suo percorso anche tramite la televisione. I fan hanno lasciato tantissimi messaggi di addio.

Il cinema è uno degli ambienti più amati di sempre. Sul grande schermo sono apparsi tantissimi artisti che hanno dato voce e corpo a questo settore. Molti sono riusciti a conquistare una grande porzione del pubblico. Di fatto, segnando la settima arte. Ragion per cui, quando arriva la notizia di un decesso è sempre qualcosa di molto triste.

Lutto cinema
Adobe Stock

Le attrici che hanno segnato questo ambito sono varie e hanno toccato più zone del mondo. Anabel Gutiérrez è riuscita con la sua arte a stabilire un profondo legame con la recitazione. Lei è riuscita ad apparire sia sul grande che sul piccolo schermo. Interprete di soap opera, film comici e molto altro. Anabel si è spenta all’età di 89 anni ed è stata incoronata come leggenda messicana. La notizia è stata confermata da suo nipote e giornalista José Luis Arévalo tramite un tweet. Mentre la causa del decesso non è stata ancora comunicato.

La celebre attrice è nata nel 1931. Una piccola curiosità riguarda proprio la sua data di nascita. Come riportato da marca, alcuni documenti parlano di 17 settembre anche se molti confermano sia nata il 5 dello stesso mese. Inizia a lavorare in questo ambito dai 16 anni e da quel momento ha lasciato, in ogni lavoro, la sua firma. I fan, alla notizia, si sono lasciati andare alle lacrime.

Anabel Gutiérrez, leggenda messicana: la sua storia

La carriera dell’interprete messicana è iniziata prestissimo. A 16 anni, una giovane Anabel è apparsa nel film, nel ruolo di comparsa, dal titolo “Il diavolo non è così diavolo“. Ha condiviso la scena con attori di primo livello come Pedro Infante, Sarita Garcia e molti altri ancora.

Oltre il film appena citato, troviamo Anabel Gutiérrez anche in titoli come “Ragazze in uniforme“, ” La visita che non suonò il campanello” e “La scuola dei vagabondi“. Titoli magari, oggi, poco approfonditi ma che hanno rappresentato ottimi prodotti del cinema.

Dagli anni Ottanta, invece, l’attrice è apparsa in televisione e in programmi comici. La sua carriera ha visto arrivare anche un importante riconoscimento. Questo è arrivato grazie al personaggio Dona Maria Espotaverderona Torquemada. Interpretazione avvenuta nello sketch di “Los Casquitos“.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Insomma, la sua storia nello spettacolo è stata davvero intensa. Fin dal primo momento, molti si sono resi conto della sua bravura e del suo talento. Fattori che l’hanno resa una leggenda messicana e hanno portato il suo nome nell’olimpo dei più grandi. Ora, alla notizia, i fan hanno lasciato tantissimi messaggi. Segno di come Anabel Gutiérrez non sarà mai dimenticata.

Addio a Anabel Gutiérrez
Twitter