Home Cinema Morta Olivia Newton-John, quali sono le cause del decesso?

Morta Olivia Newton-John, quali sono le cause del decesso?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:50

Olivia Newton-John, la star che ha trovato fama e successo per il suo ruolo da protagonista nel film Grease, è morta all’età di 73 anni. La notizia è stata confermata da suo marito: ecco quali sono le cause.

La notizia del decesso di una delle attrici e cantati che ha plasmato intere generazioni ha fatto il giro del mondo. In pochissimi minuti milioni di utenti e fan in tutto il globo si sono riversati sui social per fare un tributo, un omaggio e ricordare quella che è stata una vera icona della cultura pop. Una professionista in grado di rimanere celebre per oltre quattro decenni. 

Olivia Newton-John
fonte foto: Ansa

In una dichiarazione pubblicata sui social media, il marito di Olivia Newton-John, John Easterling ha dichiarato al mondo intero la dipartita della moglie. Ha affermato che è “morta pacificamente nel suo Ranch nel sud della California” nella mattina di lunedì 8 agosto e che era circondata da familiari e amici che le sono stati sempre accanto e l’hanno voluta bene in questi anni.

Ha poi aggiunto che questo è un momento difficile per tutta la famiglia e che chiede rispetto e privacy. Una causa di morte non è stata rivelata all’interno della dichiarazione fatta dal marito sui suoi canali social, ma sappiamo che per molto tempo l’attrice è stata al centro di una lunga battaglia, una malattia alla quale non si è mai arresa ed ha lottato con tutte le sue forze per sconfiggerla.

Olivia Newton-John malattia: ecco le cause della morte

Come abbiamo rivelato, le cause della morte vere e proprie non sono state rivelata dal marito. Ma sappiamo che l’attrice e cantate per trent’anni ha lottato contro il cancro al seno. Una lunga battaglia che ha deciso di farla pubblicamente per sensibilizzare l’opinione pubblica su una malattia così invasiva, devastante e comune per molte donne.

Nel 2017, Olivia Newton-John aveva rivelato a tutti che il tumore al seno che aveva sconfitto per la prima volta nel 1992 era tornato e questa volta si era diffuso alla colonna vertebrale. Ha anche rivelato di aver avuto una seconda diagnosi di cancro nel 2013, ma l’aveva tenuta in silenzio. In quella circostanza aveva ammesso che era sicura che avrebbe vinto e che avrebbe poi invitato lo stato australiano, il suo paese di nascita, ad adottare leggi per consentire l’uso medicinale della marijuana.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La star di Grease aveva confessato tutto durante un suo intervento allo show televisivo australiano Sunday Night, ammettendo appunto che stava usando marijuana come medicinale per alleviare il disagio della malattia e altri rimedi naturali. Newton-John è sopravvissuto alla sua diagnosi iniziale di cancro al seno nel 1992, ma poi le era tornato nel 2013. Una terza diagnosi le aveva trovato il cancro al seno al quarto stadio e che si è metastatizzato alla colonna vertebrale.

Dopo essere sopravvissuto alla sua prima diagnosi di cancro nel 1992, Olivia è diventata un importante attivista, istituendo il centro di ricerca sul cancro e il benessere Olivia Newton-John a Melbourne per aiutare tutte le persone che sono affette da questa malattia