Home News Charlene di Monaco, pagata per stare al principato? Il clamoroso retroscena

Charlene di Monaco, pagata per stare al principato? Il clamoroso retroscena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:48

Una clamorosa indiscrezione uscita fuori negli ultimi giorni rivela che Charlene di Monaco sia tornata a casa dietro un contratto milionario: ecco quale sarebbe l’accordo tra lei ed il marito.

Il principe Alberto di Monaco avrebbe accettato di dare alla moglie e principessa un compenso all’anno per assicurarsi che adempia al suo ruolo di consorte dopo un anno di assenza dai doveri reali. La notizia è stata lanciata dai media francesi e in poco tempo ha fatto il giro del mondo. Vediamo come stanno le cose e a quanto ammonta la cifra nel contratto.

charlene di monaco
fonte foto: Ansa

La principessa Charlene di Monaco ha trascorso gran parte del 2021 e l’inizio del 2022 lontano dalla sua famiglia. Una lunga assenza che ha fatto temere i sudditi anche per il peggio. Dopo otto mesi passati in Sud Africa e altri quattro mesi in una clinica in Svizzera, è tornata a casa a marzo.

Nonostante il ritorno in pianta stabile e le prime uscite pubbliche in famiglia, questo ha fatto ben poco per sedare le voci sullo stato precario del suo matrimonio con il principe Alberto. Secondo quanto riportato da Vanity Fair, pare che i media francesi, in particolare il settimanale Voici, affermi che Charlene abbia accettato di tornare a Monaco dietro un contratto milionario per apparire con il marito alle funzioni pubbliche.

Charlene di Monaco è tornata dietro contratto milionario: l’indiscrezione

Dopo una lunga assenza da Monaco che ha fatto pensare che Charléne potesse avere dei seri problemi di salute, la principessa è tornata a casa ed apparire in pubblico con il marito Alberto ed i figli, i piccoli principi Gabriella e Jacques. Un ritorno che però potrebbe esserci stato dietro un ingente compenso da parte del principe monegasco.

Secondo quanto rivelato da Voici, pare che la principessa abbia fatto firmare al marito un contratto decisamente oneroso che ammonterebbe alla “modica” cifra di 12 milioni di euro l’anno per stare a Monaco insieme alla famiglia, per apparire con Alberto negli eventi pubblici e per la custodia dei suoi figli, e poi altre clausole che sarebbe segretissime.

Secondo quanto si legge su Vanity Faire, pare che la principessa abbia deciso di fare base in Svizzera. È proprio nel paese elvetico che avrebbe deciso di vivere, tanto che avrebbe trovato anche casa e che dovrebbe spostarsi nel principato in base agli impegni reali cui è richiesta la sua presenza.

Gli eventi a cui Charlene potrebbe essere contrattualmente obbligata a partecipare includono il Gran Premio di F1 il 29 maggio e il ballo di beneficenza Rose che è stato riprogrammato dal 19 marzo all’8 luglio. Questi sono solo due dei prossimi impegni a cui potrebbe partecipare insieme al marito e alla famiglia reale.

Queste ultime affermazioni arrivano in un periodo turbolento per la famiglia monegasca. Un periodo che è iniziato all’inizio del 2021 quando Charlene ha lasciato il paese mediterraneo per il Sud Africa, la nazione in cui è cresciuta. Da quel momento non si sono placate le voci sul suo stato di salute e sul futuro del suo matrimonio con Alberto.