Home Musica Chi ha vinto l’Eurovision 2022? La top ten della finale

Chi ha vinto l’Eurovision 2022? La top ten della finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:45

Chi è stato il vincitore dell’Eurovision 2022? Una competizione sempre molto attesa e combattuta che quest’anno ha avuto Torino come teatro principale dell’evento. Ecco la top ten della classifica.

Al paese vincitore sarà tradizionalmente dato l’onore di ospitare il prossimo Eurovision Song Contest. È questa la regola principale del festival della musica europeo e per questo motivo molte nazioni ci tengono particolarmente a spingere i propri artisti verso la vittoria finale, con la speranza di organizzare l’evento l’anno seguente.

eurovision 2022
fonte foto: Ansa

Tutto pronto per l’attesa finale della 66° edizione dell’Eurovision Song Contest che, come molti sapranno, ha visto l’Italia massima protagonista. Non solo la città di Torino ha organizzato il festival nei minimi dettagli, ma è riuscita a portare sul palco anche Achille Lauro ed Emma Muscat, che però purtroppo non sono riusciti a superare la seconda semifinale andata in scena al Pala Alpitour giovedì 12 maggio.

Ad accedere alla finale di sabato 14 maggio, presentata sempre dai tre conduttori Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mmika, sono stati i 20 artisti che hanno superato le due semifinali (dieci nella prime e dieci nella seconda). A questi si aggiungono di diritto le “big five”, ovvero Italia, Regno Unito, Francia, Spagna e Germania.  Quindi in tutto saranno 25 i paesi in gara che potranno alzare la coppa.

Eurovision 2022 vincitore: Ucraina trionfa in Italia

La regola della competizione vuole che i cittadini italiani non possono votare Mahmood e Blanco, che si esibiranno con la loro Brividi che per l’occasione è stata tagliata. Una regola che vale anche per gli altri paesi in gara. Questo garantisce maggior equilibrio. I risultati saranno sommati utilizzando il tabellone dei punteggi in tempo reale.

I vincitori dell’Eurovision sono decisi da una combinazione di votazioni del pubblico e quello della giuria di esperti che esprimono un voto a nome di ciascun paese. Ogni giuria è composta da sei esperti che classificano le loro canzoni preferite, assegnando 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 10 e 12 punti.

Sebbene i telespettatori non siano in grado di votare per il proprio paese nella competizione, molti vorranno votare, soprattutto alla luce del sostegno internazionale dell’Ucraina al concorso di quest’anno.

Gli spettatori, infatti, possono esprimere il loro voto all’Eurovision per telefono o SMS, tuttavia c’è anche un’opzione per votare tramite l’app Eurovision. Tutti i paesi possono votare in finale. Una volta annunciato il vincitore, si esibiranno di nuovo sul palco, prima di portare a casa l’iconico trofeo del microfono di vetro.

  1. Ucraina, Kalush Orchestra – Stefania
  2. Regno Unito, Sam Ryder – Space Man
  3. Spagna, Chanel – SloMo
  4. Svezia, Cornelia Jakobs – Hold Me Closer
  5. Serbia, Konstrakta – In Corpore Sano
  6. Italia, Mahmood & Blanco – Brividi
  7. Moldavia, Z. şi Zdub & A. Brothers – Trenuleţul
  8. Grecia, Amanda Tenfjord – Die Together
  9. Portogallo, Maro – Saudade, Saudade
  10. Norvegia, Subwoolfer – Give That Wolf a Banana
  11. Paesi Bassi, S10 – De Diepte
  12. Polonia, Ochman – River
  13. Estonia, Stefan – Hope
  14. Lituania, Monika Liu – Sentimentai
  15. Australia, Sheldon Riley – Not the Same
  16. Azerbaijan, Nadir Rustamli – Fade To Black
  17. Svizzera, Marius Bear – Boys Do Cry
  18. Romania, WRS – Llámame
  19. Belgio, Jérémie Makiese – Miss You
  20. Armenia, Rosa Linn – Snap
  21. Finlandia, The Rasmus – Jezebel
  22. Repubblica Ceca, We Are Domi – Lights Off
  23. Islanda, Systur – Með hækkandi sól
  24. France, Alvan & Ahez – Fulenn
  25. Germania, Malik Harris – Rockstars