Home Personaggi Flavio Briatore, quanto guadagna? Cifre da urlo

Flavio Briatore, quanto guadagna? Cifre da urlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:05

Personaggio noto, stimato e dal grande successo, Flavio Briatore, quel retroscena simpatico riguardante suo figlio Nathan Falco

"Papà sei fuori!", quel retroscena di Flavio Briatore col figlio Nathan
F. Briatore (fonte foto: Instagram, @ briatoreflavio)

È un personaggio noto, affermato e molto stimato, Flavio Briatore, famoso imprenditore, dirigente di azienda e dirigente sportivo, conosciuto per le proprie doti imprenditoriali e raccontato molto per le relazioni importanti avute: quel retroscena riguardante il figlio Nathan Falco.

Formula 1, The Billionaire e molte altre esperienze, quelle avute da Briatore in una carriera costellata di obiettivi importanti e di grandi traguardi raggiunti, che lo hanno reso un simbolo del successo che nasce dallo spirito lavorativo e dalla visione proveniente dall’ambizione e dalla voglia di migliorarsi.

Impegnato sentimentale con alcune tra le più belle donne, ha uno splendido rapporto con il figlio Nathan Falco, nato dal legame con Elisabetta Gregoraci, che i fan hanno avuto modo di conoscere meglio seguendo le sue vicende di recente al GF VIP.

Tutte le curiosità, i dettagli, le informazioni e i particolari a proposito della carriera, dunque della vita professionale di Flavio, ma anche rispetto alla vita privata e quindi agli aspetti personali noti, a cominciare proprio da quel retroscena che lo lega a suo figlio.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci, avete mai visto la sua casa? Un vero spettacolo

Flavio Briatore chi è: età, altezza, peso, data e luogo di nascita, biografia

"Papà sei fuori!", quel retroscena di Flavio Briatore col figlio Nathan
F. Briatore (fonte foto: Instagram, @ briatoreflavio)
  • Nome e cognome: Flavio Briatore;
  • Data di nascita: 12 aprile 1950;
  • Età: 71 anni;
  • Altezza: ignoto;
  • Peso: ignoto; 
  • Luogo di nascita: Verzuolo, Cuneo, Piemonte.

L’imprenditore, dirigente d’azienda e dirigente sportivo Flavio Briatore, nasce a Verzuolo, un comune della provincia di Cuneo, in Piemonte, il 12 aprile del 1950, ed ha dunque, al momento, 71 anni.

Per quanto concerne la biografia di Briatore, si sa che quest’ultimo nasce in una famiglia composta da genitori maestri di scuola elementare, e con loro in seguito si sposta a Montaldo di Montovi.

Stando a quanto noto, Flavio ha una sorella più giovane, e aveva un fratello purtroppo deceduto qualche anno fa, in seguito ad un infarto.

A tal riguardo, in un’approfondita intervista rilasciata qualche tempo dopo dalla morte del fratello, al Corriere della Sera, ha spiegato: “Ho pensato che faceva la vita che tutti i medici raccomandano, il contrario della mia.”

L’imprenditore racconta che il fratello si alzava presto e andava a dormire altrettanto presto, lavorava intensamente. Poi ad un tratto: “è tornato a casa alle sette di sera, ha fatto la doccia, si è seduto sul divano ed è morto”.

A colpirlo fu un infarto che ha generato ovviamente sofferenza e dolore in suo fratello che afferma che la mattina si fa la barba, si guarda allo specchio e “sento che siamo fragili”.

Per quanto riguarda il percorso di studi di Briatore, si sa che ha frequentato l’Istituto Tecnico per Geometri, e dopo aver raggiunto il diploma di geometra ha iniziato la propria attività lavorativa in qualità di maestro di sci e gestore di ristoranti.

La carriera di Flavio Briatore, dagli inizi al successo: Formula 1, The Billionaire, QPR

"Papà sei fuori!", quel retroscena di Flavio Briatore col figlio Nathan
Alonso e F. Briatore (fonte foto: Instagram, @ briatoreflavio)

Quando si parla della carriera di Flavio Briatore, lunga e costellata di successi ed esperienze diverse, risuola davvero complicato riuscire a sintetizzare il tutto in poche righe.

Rispetto al capitolo ristoranti, va di certo menzionato il Tribüla, che compre ad un tratto nel corso della sua vita e di cui parla nel corso di un’intervista rilasciata a Le Invasioni Barbariche su La 7.

A tal riguardo, racconta l’aneddoto particolare, ripercorrendo proprio alcune tappe della sua carriera: “all’inizio ho fatto il cameriere. Nella mia storia si parla di questo locale, che si chiamava ‘Tribüla’, che in piemontese voleva dire ‘faticare’, che io ho comprato”.

Poi Flavio spiega che parallelamente “facevo un po’ di maestro di Sci. Ho fatto di tutto, non mi sentivo uno sfigato facendo il cameriere. Qualunque lavoro uno fa, se lo fa bene, l’importante è che lo faccia con passione e con amore”.

Dopo alcune altre esperienze importanti, l’imprenditore inizia ad interessarsi al mondo della Formula 1, entrando a far parta del progetto Benetton.

All’inizio degli anni ’90, Briatore è direttore commerciale, per poi diventare in seguito direttore esecutivo. La sua impronta si vede e il team acquista via via sempre più competitività.

L’arrivo del direttore tecnico Tom Walkinshaw è legato all’intuizione avuta quando, nel 1991, viene ingaggiato dalla Jordan un pilota giovane che scriverà pagine importanti e storiche nella Formula 1, Michael Schumacher. 

Quest’ultimo trionferà con la Benetton per due volte consecutive, diventando campione del mondo nel 1994 e nel 1995, lo stesso anno in cui il team vince anche il titolo dei costruttori.

Successivamente, nel ’97 Briatore lascia la scuderia e diventa poi in seguito direttore esecutivo del nuovo team Renault; anche qui arrivano risultati importanti e vittoria, ed è un altro, a proposito di piloti importanti a farsi apprezzare particolarmente, Fernando Alonso.

Parallelamente, l’interesse di Briatore verso il mondo dello sport, toccava anche il calcio. Con Ecclestone rilevò la squadra inglese del Queens Park Rangers, avendo il merito di riportarla in Premier League in soli 4 anni.

Tra le altre esperienze, raccontate qui in modo sintetico, veloce e parziale, va inoltre menzionata quella del Billionaire e quella televisione, il noto programma The Apprentice.

La vita privata di Flavio Briatore: Noemi Campbell, Heidi Klum, Elisabetta Gregoraci e figli

"Papà sei fuori!", quel retroscena di Flavio Briatore col figlio Nathan
Naomi Campbell e F. Briatore (fonte foto: Instagram, @ briatoreflavio)

Se la carriera di Briatore è costellata di traguardi, successi e momenti molto importanti che dimostrano, di volta in volta, le sue capacità, non meno importante è la vita privata, argomento e tema molto attenzionato dal pubblico che ben sa che ci sono state donne bellissime nella sua vita.

Dal 1983 al 1987, quest’ultimo infatti si è legato, sposandosi, con l’ex modella ed imprenditrice Marcy Schlobohm, mentre in seguito, dal 1998 al 2003, ha avuto una relazione con la top model famosissima Naomi Campbell.

Rispetto alle relazioni avute dall’imprenditore, va anche ricordato il legame con la top model Heidi Klum, da cui ha avuto la figlia Helen Boshoven “Leni”, arrivata alla luce nel maggio dell’anno 2004.

Stando a quanto noto, la coppia si lasciò prima della nascita della figlia.

Quest’ultimo ne ha parlato tempo fa in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, spiegando che la figlia avuta da Heidi Klum “ora è la figlia di suo marito Seal”.

Quest’ultimo precisa che è la sua figlia naturale, ma che “abbiamo convenuto che aveva più senso che la adottasse lui, perché un bambino deve crescere in una famiglia”.

Tuttavia Flavio precisa che c’è uno splendido rapporto sia con la figlia che con l’ex e suo marito, e rispetto alla decisione di non riconoscerla alla nascita, ha sottolineato che “è nata quando ci eravamo già lasciati”, spiegando che nella coppia c’era una distanza geografica incolmabile.

L’amore con Elisabetta Gregoraci e la nascita di Nathan Falco

"Papà sei fuori!", quel retroscena di Flavio Briatore col figlio Nathan
Elisabetta Gregoraci e F. Briatore (fonte foto: GettyImages)

Nella vita sentimentale di Flavio, un ruolo molto importante è rappresentato da un altro personaggio noto e molto amato, la splendida Elisabetta Gregoraci, convolata a nozze con Briatore nel giungo del 2008.

Dall’amore tra l’imprenditore e la showgirl è nato il loro meraviglioso figlio, Nathan Falco, il 18 marzo del 2010.

Nel 2017 è arrivata la separazione consensuale, sebbene tra la coppia ci sia un bel rapporto frutto di una stima profonda e del forte amore provato per il figlio.

Flavio Briatore papà, il retroscena con il figlio Nathan Falco

A proposito del ruolo di papà, nel corso di un’intervista rilasciata a Le Invasioni Barbariche su La 7 qualche tempo fa, Briatore ha parlato proprio di suo figlio Nathan Falco e del rapporto che ha con quest’ultimo, schiarando che a dispetto di come fatto dalla madre e da molti altri, lui lo chiama “Falco“.

Non solo, perché nella medesima occasione è arrivato anche un simpatico retroscena.

Infatti, durante la chiacchierata, svela che un giorno era proprio con suo figlio e i due entrano in auto, e Briatore per errore si siede “nella parte opposta, perché abituato in Inghilterra dove si guida a sinistra”.

A questo punto, Flavio spiega la reazione di suo figlio, che lo guarda e “mi fa ‘Papà sei fuori!”.

Il simpatico retroscena è legato, come i fan ben sapranno, all’esperienza avuta da Flavio a The Apprentice, con tale frase che è diventata un vero e proprio tormentone, seguita con il gesto che indica l’uscita dalla porta, ripetuta proprio dal figlio, all’epoca dei fatti molto piccolo.


Fonte video: Youtube, La7

Flavio Briatore malattia: la lotta al cancro e il Covid

"Papà sei fuori!", quel retroscena di Flavio Briatore col figlio Nathan
F. Briatore (fonte foto: Instagram, @ briatoreflavio)

Nel corso della medesima intervista al Corriere della Sera sopracitata, lo stesso Flavio ha anche avuto modo di parlare di un evento molto forte ed intenso, ovvero di quando ha scoperto di avere un tumore al rene, di cui è venuto a conoscenza durante un check-up.

A tal riguardo, ha spiegato: “Mi hanno operato subito, l’hanno preso in tempo, senza chemio”.

Successivamente, poi ha aggiunto che da quel momento sono cambiate molte cose, come “i ritmi di lavoro sono rallentati, non faccio più cene di lavoro”, aggiungendo che ha anche smesso con “le mondanità superflue”.

Flavio ha anche affrontato il Covid, la cui positività è stata scoperta nell’agosto del 2020, nel corso di un ricovero all’ospedale San Raffaele di Milano.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci, il video a “tradimento” fa infuriare qualcuno

Flavio Briatore Instagram: il successo social

A riprova del successo, del talento, della fama e dalla notorietà raggiunta da Briatore, non stupisce affatto che quest’ultimo abbia un incredibile seguito anche su di una piattaforma social come Instagram.

A tal riguardo infatti, dando un’occhiata al suo account, si può notare che il profilo ha un seguito che ammonta a circa 969 mila follower, al momento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Flavio Briatore (@briatoreflavio)

Flavio Briatore, sorprendente patrimonio

Quanto guadagna Flavio Briatore? Secondo Frobes l’imprenditore è uno degl uomini più ricchi del mondo, tra ristoranti, discoteche guadagna cifre da capogiro. Nel 2014 gli è stato attrbuito un patrimonio pari a 200 milioni di dollari.

Stando a stime più recenti, come quelle pubblicate nel 2017 da Il Sole 24 Ore il patrimonio di Briatore è salito a 53,9 milioni. Ad oggi non ci sono stime risalenti al 2020, tuttavia anche il noto imprenditore ha subito un calo di introiti a causa del Covid-19.