Home Videogame Lutto tra i videogamer di tutto il mondo: è morto oggi, addio

Lutto tra i videogamer di tutto il mondo: è morto oggi, addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00

Lutto enorme tra i videogamer di tutto il mondo: è oggi purtroppo venuto a mancare un uomo che ha reso grande questo mondo.

lutto nel mondo del cinema

Una brutta notizia ha sconvolto oggi tutti i fan del mondo dei videogame: è infatti venuto a mancare Ivanov Sergey Nikolaevich, che è stato il lead writer di quello che è stato il primo capitolo della fortunata saga di S.T.A.L.K.E.R. Shadow of Chernobyl. 

Purtroppo l’uomo che si è spento all’età di 66 anni aveva contratto il coronavirus circa un mese e mezzo fa e, dopo essere continuamente peggiorato, alla fine si è spento: il dramma dei fan che perdono una persona che ha dato un senso a tante loro giornate

LEGGI ANCHE -> Bianca Guaccero, le prime parole dopo la sospensione: “E’ un momento difficile”

Morto Ivanov Sergey Nikolaevich, creatore di S.T.A.L.K.E.R. Shadow of Chernobyl

L’uomo ha dato vita nel 1991 a “S.T.A.L.K.E.R: Oblivion Lost” che è stato nel periodo successivo modificato in “Shadow of Chernobyl. Stalker”, il film uscito circa 8 anni dopo e che è stato diretto da Andrej Tarkovskij. 

Per quanto concerne invece proprio i videogiochi, gli altri autori hanno proseguito il tutto con “Clear Sky” del 2008 e “Call of Priyat” del 2009, mentre entro la fine del 2021, per la gioia di tutti i fan e per onorare la sua morte, uscirà S.T.A.L.K.E.R. 2.

Sembrano esserci da questo punto di vista grandi novità come ad esempio il fatto che ci sarà un nuovo mondo da esplorare a 360 gradi in cui non vi sarà nella maniera più assoluta alcuna interruzione.

LEGGI ANCHE -> Ambra Angiolini, avete mai visto la mamma? Bella come non mai

La storia salvo clamorosi colpi di scena non sarà lineare ma moltissime scelte saranno influenzate dagli avvenimenti degli ultimi tempi chiaramente in chiave catastrofica, basti pensare a Chernobyl ma non solo.