Home Storie Alberto Angela, litigio per strada: stupisce la reazione impulsiva

Alberto Angela, litigio per strada: stupisce la reazione impulsiva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:14
CONDIVIDI

Alberto Angela è stato protagonista di un litigio avvenuto per strada, che ha portato ad una dura reazione. Ecco che cosa è successo.

Alberto Angela

Alberto AngelaIl conduttore televisivo Alberto Angela è stato protagonista di un litigio avvenuto per strada che ha stupito tutti per la reazione dell’uomo. Angela è uno dei personaggi più amati della televisione italiana, che questa sera andrà in onda su Rai1 con una puntata di Stanotte a Pompei, interamente dedicata alla scoperta di questo luogo meraviglioso che è divenuto patrimonio dell’Unesco.

LEGGI ANCHE —>Alberto Angela ha rischiato la vita: “Rapito e picchiato, è stato tremendo”

Alberto Angela, un episodio spiacevole

Alberto Angela
Alberto Angela

Diverso tempo fa Alberto Angela si è ritrovato a vivere un momento molto piacevole, mentre era in compagnia del proprio figlio Alessandro. I due erano stati paparazzati da un noto fotografo, cioè Mattia Brandi. La reazione di Alberto a queste fotografie a quanto pare è stata dura nei confronti del professionista. Immediatamente infatti il conduttore ha chiesto con grandissima insistenza a Brandi di cancellare le foto che gli erano state fatte, poiché il figlio era minorenne. Il paparazzo invano ha cercato di spiegare ad Angela che essendo un professionista sapeva benissimo che le foto sarebbero state poi pixellate in post-produzione.

LEGGI ANCHE —>Monica moglie Alberto Angela: il “segreto” del loro amore

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alberto Angela – Rai1 (@albertoangelarai1)

La paura di Alberto però ha davvero preso il sopravvento, specialmente in pensiero per il fatto che tali fotografie potessero essere messe sul web o sui social. A quanto pare in questa diatriba è intervenuta anche la polizia, per cercare di mettere chiarezza. In effetti questa vicenda, come spiegato anche da Il Fatto Quotidiano, ha visto un’insolita reazione da parte di Angela che solitamente si presta spesso e volentieri a fotografie e selfie con il pubblico, ma in quel caso l’uomo voleva proteggere l’immagine di suo figlio e tutelare i suoi diritti in quanto minore. In ogni caso secondo le dichiarazioni di Angela in realtà il dialogo che è avvenuto tra lui e il fotografo si è svolto in un clima cordiale. Una reazione comunque che mette in luce un padre premuroso che voleva cercare di salvaguardare l’immagine del figlio.