Home Storie Matthew McConaughey, quella volta che salvò il figlio: gesto estremo

Matthew McConaughey, quella volta che salvò il figlio: gesto estremo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:02

Matthew McConaughey racconta quella tragica volta in cui il figlio ha rischiato di morire. Pareva una semplice giornata, ma poi si è rivelata tutt’altro.

Matthew McConaughey
Matthew McConaughey (Getty Images)

Matthew McConaughey stasera interpreterà il ruolo Jack Lengyel nel film “We are Marshall“, in onda sul canale Paramount in prima serata. Un film drammatico che racconta la storia di un giocatore della squadra di footbal della Marshall University, unico sopravvissuto ad un incidente aereo. Ma addentriamoci nel giorno più drammatico per il celebre attore.

LEGGI ANCHE —> Matthew McConaughey vittima di violenza: un dolore tenuto nascosto per anni

Matthew McConaughey, il gesto surreale per mettere in salvo il figlio

Matthew McConaughey
Matthew McConaughey (Getty Images)

L’attore premio Oscar ha raccontato un tragico evento avvenuto anni fa nel Grand Canyon. Il figlio aveva soli sei mesi quando è successo quell’evento. Matthew era a fare un tranquillo picnic con la moglie e il figlio quando all’improvviso si è avventato sulla famiglia un montone, pur di salvare il figlio l’attore l’avrebbe lanciato in aria passandolo così alla moglie Camilla per metterlo in salvo. Davvero un gesto estremo quello di McConaughey, ma fortunatamente questa prontezza gli ha fatto salvare la vita del figlio. Non è solo l’eroe dei film, ma pare che questa sua dote lui l’abbia anche nella realtà. A furia di interpretare personaggi di un grande spessore anche lui sta acquisendo queste surreali doti nella vita reale.

LEGGI ANCHE —> “Mud” intervista a M. McConaughey e Reese Witherspoon

Un gesto che ha sconvolto tutti, mettendo in serio pericolo anche la stessa moglie che si è trovata impreparata di fronte alla situazione. Tutti i fan sono increduli di fronte a tale gesto, e credono sempre di più che la sua vita sia proprio un film.