Home Televisione Gigi Proietti e Maurizio Costanzo, lite passata alla storia: hanno mai fatto...

Gigi Proietti e Maurizio Costanzo, lite passata alla storia: hanno mai fatto pace?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43
CONDIVIDI

Maurizio Costanzo e Gigi Proietti sono stati grandi amici ma nel loro passato c’è una lite forte: hanno mai fatto pace per davvero?

maurizio costanzo gigi proietti
Maurizio Costanzo e Gigi Proietti

La scomparsa di Gigi Proietti ha profondamente addolorato l’intero paese. Il 2 novembre se n’è andato un vero e proprio pezzo di storia, non solo di Roma, ma anche del teatro, del cinema, della comicità e dell’Italia intera: mancherà a tutti. In questi giorni i ricordi del grande mattatori stanno affiorando alla mente, tra i tanti è emerso quello di un grande amico, ovvero Maurizio Costanzo.

In una intervista recentemente rilasciata, Marizio Costanzo ha affermato di aver conosciuto l’attore romano molto tempo fa, negli anni Settanta. Addirittura c’è stato un periodo in cui i due abitavano nello stesso palazzo ed erano persino dirimpettai. Ogni giorno, uscendo dalla porta, si salutavano cordialmente scambiandosi battute ilari.

Anche Gigi Proietti ha confermato, affermando che a quel tempo nessuno dei due era ancora particolarmente famoso. Il conduttore televisivo ci teneva a invitare il teatrante nel suo programma per il suo ottantesimo compleanno, purtroppo la malattia è drammaticamente insorta.

LEGGI ANCHE -> Gigi Proietti, un altro dramma dopo la sua morte: non merita questo

Maurizio Costanzo ricorda Gigi Proietti: parole toccanti

maurizio costanzo

Le curiosità tra i due non finiscono. Durante il programma “La Confessione”, condotto dal giornalista Peter Gomez, Gigi Proietti ha raccontato un altro aneddoto molto singolare, che si è tenuto nel periodo in cui era dirigente del teatro Brancaccio.

Ebbene quando il comico romano era in vacanza è venuto a sapere che il suo amico Maurizio Costanzo era stato nominato Diretto del teatro, a sua insaputa. Inizialmente credeva fosse uno scherzo, quando capì che era tutto vero chiamò il conduttore. La chiamata che ha avuto luogo è stata carica di tensione e di rabbia.

A parte queste scaramucce dirigenziali e artistiche non vi sono state più inimicizie da parte di Gigi Proietti nei confronti del suo amico ed ex vicino di casa. La stessa volontà di Maurizio Costanzo di volerlo nel suo programma il giorno del suo ottantesimo compleanno ne è la prova. Il 2 novembre, non potendolo avere come ospite, gli sono stati dedicati minuti interi di applausi. Un vero gesto di amicizia.

LEGGI ANCHE -> Gigi Proietti, un altro dramma dopo la sua morte: non merita questo