Home Storie Ben Affleck, il rischio di morire e il ruolo della moglie

Ben Affleck, il rischio di morire e il ruolo della moglie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24
CONDIVIDI

Ben Affleck ha sofferto e non poco in passato, la moglie è stata per lui preziosa e ha determinato tutti i momenti in cui l’attore e regista sembrava crollare.

Ben Affleck

Tempo fa l’attore aveva rotto ogni rapporto con Linda Shookus una donna che per lui era stata importante a rimettersi sulla retta via. L’inizio della storia con l’ex coniglietta Shauan Sexton però ha segnato un nuovo scivolone per l’artista. Pare infatti che proprio in corrispondenza con l’inizio della relazione aveva smesso di frequentare il centro di recupero che era stato fondamentale per lui. Un luogo che per lui era stato anche modo di dare esempio ai figli nel non trovare niente di male nel chiedere un aiuto quando ci vuole.

Leggi anche —> L’addio tragico di Ben Affleck

Ben Affleck sta male? Il ruolo di Jennifer Garner

Ben Affleck

Fu l’ex moglie Jennifer Garner a diventare decisiva per Ben Affleck, sorreggendolo e aiutandolo a tornare sulla retta via. I due avevano mantenuto degli splendidi rapporti nonostante la rottura anche perché genitori di tre splendidi figli. La donna infatti ha riportato anche in quel caso l’attore sulla strada giusta, accompagnandolo in rehab per l’inizio di un nuovo percorso positivo verso il recupero definitivo.

Leggi anche —> “Ecco perché ho detto addio a Batman”

La donna ci sarà sempre nella vita dell’attore anche perché madre dei suoi figli. Alcune donne che l’hanno seguita al fianco di Ben non hanno gradito questo, ma sicuramente lui ha apprezzato tante volte i suoi splendidi gesti che l’hanno vista protagonista nei suoi confronti. La speranza però è che la donna non serva a Ben che potrebbe aver di fatto lasciato alle spalle tutti i suoi dolori e i momenti difficili. Anche perché la sua carriera va spedita e gli ha regalato tantissime soddisfazioni. Staremo a vedere cosa ci dirà il futuro, noi di certo al grande Ben non possiamo che fargli i nostri più grandi auguri perché persona buona e in grado di raggiungere risultati straordinari.