Home Cinema Marvel e Disney a rischio? Tutto quello che sappiamo

Marvel e Disney a rischio? Tutto quello che sappiamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:44
CONDIVIDI

La pandemia, lo sappiamo, ha creato problemi ai più diversi settori delle industrie e il cinema è senza dubbio tra i più colpiti.

Logo Marvel

Il duro colpo lo incassa la Disney per il settore Marvel, che vede tutti i suoi film slittati pesantemente.
Dopo aver rimandato il tanto atteso Black Widow – atteso per aprile 2020 e in uscita, si spera a novembre – altri film stanno subendo la stessa sorte.
Ma quali erano tutti i film in programma per l’universo Marvel? E, soprattutto, quale sarà la loro sorte?

Leggi anche –> Questa bambina oggi è una cantante di successo: l’avete riconosciuta?

Marvel Cinematic Universe: le nuove date di uscita

Spider-man di Tom Holland
Spider-man di Tom Holland

Il primo a subire l’effetto degli spostamenti del Marvel Cinematic Universe è stato Spider-man 3, co-prodotto da Sony e Disney, è stato ufficialmente rinviato dal 15 luglio 2021 al 5 novembre 2021. Il film era tra quelli su cui ancora nessuno si era pronunciato; tuttavia avendo una logica di uscita ben serrata, fatta soprattutto di narrativa che si intreccia tra i diversi film, aggiornare il pubblico ad un certo punto era d’obbligo.

E proprio per questi intrecci, il suo spostamento ha causato un effetto domino: Doctor Strange in the Multiverse of Madness, che dovrebbe essere diretto da Sam Raimi e che era stato previsto per il 5 novembre 2021, è stato ulteriormente spostato al 25 marzo 2022.

Allo stesso modo Thor: Love and Thunder, quarta avventura del supereroe interpretato da Chris Hemsworth, è stato invece anticipato di una settimana, dal 18 all’11 febbraio 2022, forse per mantenere le distanze da Doctor Strange.

Sul fronte Marvel/Sony ci poi sono altre novità, che riguardano gli altri film dell’amato ragnetto. Il sequel di Spider-Man: Un nuovo universo è stato posticipato di sei mesi, dall’8 aprile al 7 ottobre 2022. Anche il sequel di VenomVenom: Let There Be Carnage, è stato slittato da ottobre 2020 al 25 giugno 2021.

Speriamo che queste siano le date definitive. L’ultima volta, con Mulan, la Disney è stata costretta a ricorrere alla propria piattaforma, Disney+, ma è stata una mossa talmente contestata che difficilmente replicheranno. Inoltre le grandi produzioni Marvel richiedono, almeno per la spettacolarità, una sala cinematografica. In ultimo, non si può sottovalutare l’impatto che avrebbe sugli esercenti portare su piattaforma tutti i film in uscita.

Leggi anche –> Casa Barbara D’Urso, l’avete mai vista? Una villa da sogno