Home News Vanessa Incontrada è pronta a tutto: un messaggio importante

Vanessa Incontrada è pronta a tutto: un messaggio importante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:01
CONDIVIDI

Vanessa Incontrada senza veli sulla copertina di Vanity Fair: l’attrice si proclama ambasciatrice di un messaggio importante.

Vanessa Incontrada
Vanessa Incontrada

Vanessa Incontrada posa senza veli in copertina: l’attrice ha voluto dare un contributo concreto al movimento Body Positivity, di cui tanto si parla negli ultimi tempi.

Una vera e propria rivoluzione, quella proclamata da Vanessa e da Vanity Fair, che propone di ribaltare i modelli canonici di bellezza, che per troppi anni hanno dominato la nostra società.

Una scelta coraggiosa, quella della Incontrada, cheha subito in prima persona gli attacchi ingiustificati da parte di molti, perché ingrassata dopo la sua gravidanza, nel 2008. Per lei è stato un vero trauma, che ha confessato di aver faticato a superare.

LEGGI ANCHE -> Vanessa Incontrada totalmente diversa: cambio di look estremo 

Vanessa Incontrada senza veli in copertina

Vanessa Incontrada
Vanessa Incontrada

La donna ha raccontato a Vanity Fair di essere rimasta, inizialmente, stupita dalle cattiverie che hanno iniziato a girare sul suo conto. Dopo la gravidanza, il suo corpo era cambiato e, improvvisamente, è stata additata come “brutta e grassa”; da lì ha iniziato a capire quanto sia importante lottare perché qualcosa cambi, non solo per lei, ma per tutte le donne.

Ecco perchè si è fatta “ambasciatrice” del Body Positive posando per la copertina di Vanity Fair mostrando il suo corpo così com’è nella realtà, senza alcun ritocco.

LEGGI ANCHE -> Vanessa Incontrada, un grande dolore per lei

 

Visualizza questo post su Instagram

 

«Questa copertina è il momento più bello degli ultimi anni», racconta sul numero di Vanity Fair in edicola dal 30 settembre l’attrice e conduttrice @vanessa_incontrada che in cover si mostra completamente nuda. «È il punto d’arrivo che vede il mio corpo diventare un messaggio per tutte le donne (e per tutti gli uomini): dobbiamo tutti affrontare, capire e celebrare una nuova bellezza». «Abbiamo voluto questa copertina per riflettere sul tema della Body Positivity e sulle implicazioni del concetto classico di bellezza sulle nostre vite», dichiara il direttore di Vanity Fair @marchettisimone. «La questione è complicata, vede il corpo delle donne in prima linea e annovera tutto quello che ci è stato insegnato con libri, spot, film, moda, cartoni animati e condizionamenti sociali, culturali e famigliari dagli anni Cinquanta a oggi. In fatto di bellezza, oggi sta succedendo quello che è successo alla terra dopo la scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo: là dove si pensava finisse il mondo, ne è iniziato un altro. E là dove si pensava finisse la bellezza forse e finalmente ne sta sorgendo una tutta nuova». #VFnessunomipuogiudicare Foto di @maxvadukul Fashion stylist on set @marchettisimone Assistente fashion per preparazione moda, Martina Antinori Assistente fashion on set, Camilla Fioravanti Producer @marinamoretti64 Hair @irenegrecomilano Make Up Arianna Campa @Closeupmilano Manicure Carlotta Saettone @W-MManagement Bracciali Iconica in oro rosa @pomellato

Un post condiviso da Vanity Fair Italia (@vanityfairitalia) in data:

Il direttore del giornale, Simone Marchetti scrive che, secondo la sua opinione ci troviamo di fronte ad una nuova “scoperta dell’America: “Là dove si pensava finisse il mondo, ne è iniziato un altro. E là dove si pensava finisse la bellezza finalmente ne sta sorgendo una tutta nuova” ha scritto su Instagram.