Home Personaggi Moglie Alberto Sordi, perché l’attore romano non si è mai sposato?

Moglie Alberto Sordi, perché l’attore romano non si è mai sposato?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18

Non esiste una moglie di Alberto Sordi, perché l’attore romano ha deciso di non sposarsi mai. Questo fa venir da chiedere come mai abbia preso questa decisione, rinunciando dunque a una relazione ufficiale nonostante il suo incredibile fascino.

Alberto Sordi
Alberto Sordi

La fidanzata più importante che ebbe si chiamava Andreina Pagnani ed era più grande di lui. Rimasero insieme per nove anni anche se non si sposarono molto. L’attore si mostrava al pubblico simpatico e pieno di vita, ma non era prodigo nel raccontare i suoi affari personali. Era molto riservato e anche per questi si sanno davvero poche cose in merito a sue possibili relazioni e sul motivo per cui non si sia sposato. Nonostante questo sono state fatte negli anni diverse ipotesi.

POTREBBE INTERESSARTI: CHI ERA LA STORICA FIDANZATA DI ALBERTO SORDI?

Moglie Alberto Sordi, le sue storie d’amore e…

Eppure sono diverse le star che hanno sognato di diventare la moglie di Alberto Sordi. L’attore, quando glielo chiedevano, rispondeva con una simpatica battuta “e che faccio mi metto un’estranea dentro casa?”. Ovviamente era uno scherzo, ma sicuramente la decisione dipese dal fatto che non aveva voglia di rinunciare al suo amato lavoro da artista. Recitare in 200 film non è stato di certo facile, inoltre c’è da dire che aveva spesso parlato del suo pubblico come della sua famiglia.

POTREBBE INTERESSARTI: IL FILM SU ALBERTO SORDI ANDATO IN ONDA IN PRIMA TV SU RAI 1

Il ruolo di marito però l’ha interpretato tantissime volte in carriera, basti pensare a quanto fatto in film come “Dove vai in vacanza?” o nel tristissimo “Detenuto in attesa di giudizio”. Immaginare Albertone mai sposato risulta difficile per questo, proprio perché il ruolo di marito l’ha impersonato sempre con grandissima attenzione e grande intuito. Attore di un livello superiore ha dimostrato che non è necessario aver vissuto quello che si interpreta nei propri film.