Home Streaming Summertime, la playlist ufficiale delle serie Netflix: undici canzoni insolite

Summertime, la playlist ufficiale delle serie Netflix: undici canzoni insolite

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:48

Summertime, la nuova serie Netflix che racconta l’amore estivo tra Ale e Summer ha una playlist d’eccellenza. Ora la si potrà ascoltare su Spotify.

Summertime
Summertime

Summertime, la nuova serie televisiva Netflix disponibile in streaming dallo scorso 29 aprile, ha come tema principale l’amore tra due ragazzi Ale (interpretato da Ludovico Tersigni) e Summer (interpretata da Coco Rebecca Edogamhe), un amore che nasce nella meravigliosa cornice della costiera romagnola. E’ proprio la speciale atmosfera che si percepisce quando si è lì ad aver ispirato la colonna sonora del film. Ad occuparsi della sua supervisione è stato il cantautore Giorgio Poi, a sua firma sono anche le musiche del nuovo teen drama Netflix.

Poi ha fatto sapere che quel tipo di atmosfera meritava di essere intensificata attraverso delle canzoni melodiche e leggere che portassero con se un carattere di spensieratezza estivo tipico del periodo della giovinezza, in modo tale da consentire non solo ai protagonisti della serie ma anche a tutti gli spettatori, di immedesimarsi in quel contesto.
Come anticipato, la playlist della serie è ora disponibile su Spotify per essere ascoltata ogni volta in cui si voglia tornare con la mente a dei momenti piacevoli che per adesso, complice anche la pandemia in atto, non si possono ancora rivivere.

Summertime: una colonna sonora insolita

Summertime

SummertimeGià in questo articolo, a cui ti rimando per ulteriori dettagli, un po’ di tempo fa, avevo fatto riferimento alle particolarità della colonna sonora di Summertime, che riusciva a miscelare grandi successi del passato, come Il Cielo in una Stanza, con alcuni dei più contestati cantautori contemporanei, uno tra tutti, Achille Lauro, che ritroviamo qui con il brano Thoiry.

POTREBBE INTERESSARTI: KAOS, È POLEMICA SULLA NUOVA SERIE NETFLIX SULLA MITOLOGIA GRECA

Dal risultato ottenuto possiamo dire che il mix è piuttosto ben riuscito e che di sicuro Giorgio Poi sarà fiero del risultato ottenuto, specie perchè il cantautore era alla sua prima esperienza con una colonna sonora, nonostante fosse un suo desiderio da molto tempo.