Home Personaggi Jane Fonda: “Bulimia e chirurgia estetica sono state la mia droga per...

Jane Fonda: “Bulimia e chirurgia estetica sono state la mia droga per anni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:19
CONDIVIDI

L’attrice Jane Fonda ha raccontato se stessa durante un’intervista, parlando del suo recente passato di dipendente da chirurgia estetica ed ex bulimica.

Jane Fonda
Jane Fonda (Fonte: Getty Images)

L’attrice Jane Fonda ha deciso di raccontarsi durante un’intervista al giornale Elle Canada, parlando a lungo del suo doloroso passato.

La donna, sempre stata considerata in passato un’icona di bellezza e fascino, ha vissuto momenti davvero difficili nel corso della sua vita,  specialmente a causa del rapporto che ha avuto con il suo corpo.

Come la stessa Fonda ha dichiarato, ha vissuto in un’epoca in cui scarseggiava la solidarietà femminile e si era come tante “gatte in competizione tra loro”.

LEGGI ANCHE —> Jane Fonda dice la sua sullo scandalo Weinstein

Questo l’ha spinta nel corso della sua vita a maturare particolari dubbi e insicurezze per quanto riguarda il suo aspetto fisico, considerato importante specialmente nel mondo dello spettacolo.

Ecco come questo stile di vita l’ha spinta verso una strada molto dolorosa, quella della bulimia in primis.

La donna ha confessato che faceva aerobica non per il desiderio di stare bene fisicamente, ma perché aveva l’esigenza di bruciare calorie in quanto era bulimica e solo in quel modo riusciva sentirti in pace con se stessa.

Jane Fonda, la rinascita dopo la dipendenza da bulimia e chirurgia estetica

Jane Fonda
J. Fonda (Fonte: Getty Images)

Da una dipendenza del genere poi, Jane Fonda è passata a quella della chirurgia estetica che lei ha definito una vera e propria droga.

Il desiderio di sentirsi giovane, bella, di sconfiggere i segni del tempo, erano diventate per lei esigenze ineluttabili e non riusciva proprio a farne a meno.

Adesso però l’attrice all’età di 82 anni si dice finalmente libera da questa schiavitù in cui era incappata, promettendo a se stessa di aver chiuso per sempre con la chirurgia plastica.

LEGGI ANCHE —> Jane Fonda e le scene hot con Robert Redford

La donna ammette allo stesso tempo di essere comunque una persona vanitosa, ma di voler fare pace con se stessa e di volersi accettare finalmente così com’è, non facendo dipendere la sua autostima da un intervento chirurgico.

Non è mai troppo tardi dunque per liberarsi dalle proprie schiavitù, come la stessa Jane ci insegna.