Home News Jane Fonda dice la sua sullo scandalo Weinstein

Jane Fonda dice la sua sullo scandalo Weinstein

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:34

“Sono stata violentata, hanno abusato di me quando ero ancora una bambina e sono stato licenziata perché non sono andata a letto con il mio capo. Ho sempre pensato che fosse colpa mia, perché non ho fatto o detto la cosa giusta”.

Durante un’intervista con Brie Larson per Net-a-Porter, aveva dichiarato questo all’inizio di quest’anno Jane Fonda, che ora ha osservato al programma All In With Chris Hayes:”Ho la sensazione che qualcosa sia cambiata. Mi spiace che il merito vada a donne bianche e famose, volti che tutti conoscono. Perché nel mondo del cinema la situazione è nota da anni, ma le vittime sono soprattutto donne di colore e latino americane”.

Complimentandosi, così, con le donne che hanno denunciato sia Harvey Weinstein che il regista James Toback come presunti predatori sessuali, ma temendo che le dichiarazioni di molte vittime siano state ascoltate soprattutto perché sono “famose e bianche”.

Secondo l’attrice, infatti, nell’ambiente del cinema donne di colore e latino americane sono vittime di abusi e molestie da anni, ma nessuna di loro ha mai esposto la verità per paura di essere ostracizzata da Hollywood.