Home News Al Bano Carrisi, il momento più brutto: “Ho bevuto fino a stordirmi”

Al Bano Carrisi, il momento più brutto: “Ho bevuto fino a stordirmi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40

Al Bano racconta il momento più tragico della sua vita, legato alla figlia Ylenia, scomparsa anni fa, oggi creduta morta dal padre.

Al Bano
Al Bano

Ylenia era la primogenita di Albano e Romina Power, la ragazza alla sola età di ventisei anni è scomparsa nel 1993 e nessuno ancora oggi sa con certezza che fine abbia fatto.

Il padre è convinto della sua morte, è certo che la ragazza si sia suicidata lanciandosi nel fiume Missisipi sotto effetto di droga, non è dello stesso avviso la madre Romina che non crede a questa tesi.

Leggi anche: Albano sa come è morta Ylenia

Al Bano e la tragedia della figlia Ylenia

Ylenia Carrisi
Ylenia Carrisi

Al Bano non ha dubbi, sua figlia Ylenia è morta, anche se il suo corpo non è mai stato ritrovato. A continuare a sperare ancora è solo Romina, che senza stancarsi mai continua a lanciare appelli suoi social con la speranza che qualcuno anche a distanza di molti anni possa aiutarla.

Era il 31 dicembre 1993, da quel giorno in poi non si hanno più avuto notizie della ragazza, “ho bevuto fino a stordirmi per riuscire a scrivere su di lei nel mio libro” aveva ammesso il cantante di Cellino San Marco raccontando del suo libro.

“Ho nutrito per anni la speranza, ma oggi so che se n’è andata tra le acque di quel fiume” ha dichiarato sempre il cantante che qualche anno fa, ha proceduto con la dichiarazione di morte presunta di Ylenia.

“Non ho neppure voluto rileggere quello che avevo scritto, ho chiamato il giornalista che collaborava con me e ho dettato” conclude infine Al Bano nelle pagine del quotidiano Libero.

Argia Renda