Home News Mario Guidi è morto, addio allo scopritore del jazz italiano

Mario Guidi è morto, addio allo scopritore del jazz italiano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

Mario Guidi è morto, il manager di tanti musicisti jazz ci ha lasciati dopo una malattia che gli ha lasciato poco tempo.

Mario Guidi
Mario Guidi

E’ di qualche ora fa la morte del manager e scopritore di tanti artisti del jazz italiano, si può dire che in qualche modo questo genere musicale lo abbia inventato proprio lui.

I funerali si terranno il 29 dicembre, nella Chiesa di Sterpete a Foligno.

“Ci lascia un amico e un grande appassionato di musica” si legge sulla pagina facebook di Umbria Jazz.

POTREBBE INTERESSARTI: Bruno Santori e la passione per il jazz

Mario Guidi, ecco chi era

Mario e Giovanni

Mario Guidi è stato lo scopritore di tanti artisti musicali, legati al jazz italiano, tra i più grandi Stefano Bollani e Enrico Rava, al momento si stava dedicando a far crescere proprio in questo ambito suo figlio Giovanni.

A dare la notizia della morte del padre, scomparso dopo la veloce malattia, è stato proprio il figlio: ” Questa mattina papà se ne è andato. È stata una grande sorpresa, ma a pensarci bene, non potevamo che essere tutti certi che sarebbe riuscito a non soffrire per niente. Esattamente come desiderava”

Tra i tanti messaggi di cordoglio anche quelli di Enrico Rava che addolorato ammette: ” E’ andato via il mio collaboratore di trent’anni, è una notizia che non avrei mai voluto dare”.

I funerali, come accennato prima si terranno nella Chiesa di Sterpete a Foligno, domenica 29 dicembre, alle 15:30.

POTREBBE INTERESSARTI: Sydne Rome incidente, il web la ridicolizza: “Sembri il joker”

Argia Renda