Home News Sean Milliken Vite al limite è morto: il triste epilogo

Sean Milliken Vite al limite è morto: il triste epilogo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:07

Sean Milike, protagonista di Vite al limite e poi, è morto a soli 29 lo scorso febbraio, ecco il triste epilogo della sua storia. Questa sera sarà ricordato su Real Time.

Sean Milike, protagonista di Vite al limite e poi, è morto a soli 29 lo scorso febbraio, ecco il triste epilogo della sua storia.

La storia di Sean sarà difficile da dimenticare per gli amanti di Vite al limite (nome originale My 600lb life), il programma di Real Time che segue i percorsi di dimagrimento di persone che si rivolgono alla clinica del dottor Nowzaradan.

Sean Milliken Vite al limite è morto

Era il 18 luglio 2016 quando per la prima volta è andata in onda in Italia la puntata di Vite al limite con protagonista Sean Milliken, morto all’età di 29 anni.

Quando si rivolse alle cure del Dottor Nowsaradan Sean aveva 26 anni e viveva a Cameron Park in Caliornia.

Il giovane pesava ben 417 kg e dopo i primi 12 mesi nella clinica del Dottor Now riuscì a perdere ben 166 kg, raggiungendo così il peso di 249 kg.

Un risultato incredibile per il giovane Sean, che purtroppo non è bastato a salvargli la vita.

La morte

Sean Milliken è morto all’età di 29 anni il 17 febbraio 2019 a causa di un’infezione alle vie respiratorie che gli ha causato un arresto cardiaco.

A dare il triste annuncio è stato il padre, la notizia è stata poi diffusa sui social dal canale TMZ