Home News Pizza Hero, Gabriele Bonci: il programma del re del forno a legna

Pizza Hero, Gabriele Bonci: il programma del re del forno a legna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:24

Pizza Hero, non è un programma di ricette, non è un recupero di locali fatiscenti… Pizza Hero rappresenta invece un’arte, una sfida guidate dal maestro

Pizza Hero, forse sottovalutato o forse poco visto dal grande pubblico, è il programma di Gabriele Bonci dedicato alla sua specialità, pizza e pani.

Pizza Hero, cos’è?

Pizza Hero, non è un semplice programma di ricette. In effetti il compito di Bonci è quello di supportare i ristoratori dando perfetti esempi su come aumentare il fatturato preparando nuove ricette sempre seguendo i gusti del pubblico.

Non stiamo parlando nemmeno di ristoranti pronti al fallimento o di locali dove non si cucina bene. Semplicemente i cuochi vogliono apprendere l’arte del mangiare e soprattutto del cucinare bene, cosa di cui il cuoco romano ha fatto la sua arte.

In questa prima edizione 2019, diversi locali si sono in un certo senso “sfidati” seguendo le direttive del grande maestro. Lui dice sempre: “Imitatemi, non copiatemi”, perchè in effetti vuole dare spunto, non una ricetta da seguire.

Gabriele Bonci è un esempio non un’imitazione.

Compito del cuoco, che poi diventa maestro è aiutare e supportare i ristoranti fare della pizza un’arte senza seguire regole precise, ma basandosi essenzialmente sulla qualità.

Non si parla solo di prodotti, ma anche di seguire il gusto del pubblico, il proprio estro creativo, la volontà di creare sempre nuove e saporite ricette con un giusto mix di ingredienti.

E’ questo ciò che si è prefisso di fare il maestro. Alla fine chi ha vinto e chi ha soddisfatto il palato dello chef Bonci, ha ottenuto  la ristrutturazione del locale.

In cosa consiste il programma?

Ma in cosa consiste davvero la trasmissione?

Gabriele Bonci lo spiegò a un’intervista per TvBlog: “In ogni puntata ci sono tre panifici in sfida: si parte da un’Ispezione, cui segue l’assaggio dei prodotti e un’intervista ai fornai. Sulla base degli assaggi e dell’intervista decido i due che si daranno battaglia al Duello Finale, che si svolge dal tramonto all’alba. La sera, infatti, i due duellanti seguono un mio tutorial nel quale presento di volta in volta un prodotto a mio avviso innovativo, che potrebbe dare una svolta al loro panificio. La loro missione, tassativa, è quella di prendere spunto da quello che hanno visto, non di copiare, per realizzare un pane o una pizza che assaggerò alle prime luci dell’alba: solo allora decreterò il vincitore. Sarò un po’ giudice e un po’ tutor”.