Home News Dalila Di Lazzari, Vieni da me: figlio 15 anni, il flirt con...

Dalila Di Lazzari, Vieni da me: figlio 15 anni, il flirt con Jack Nicholson, l’incidente che le ha cambiato la vita

Dalila Di Lazzaro a seguito di un terribile incidente aereo ha dovuto dire addio alla sua carriera d’attrice. Sette ore in acqua dentro al velivolo che non riuscivano ad aprire, sono bastate a cambiarle per sempre il suo destino.

L’attrice infatti era stata scelta come bond girl ma a seguito dell’incidente si rifiutò di tornare a volare, una paura impensabile per una persona che fa il suo mestiere. Così da quel momento decise di rimanere in Italia, dove purtroppo non ha ottenuto tutto il successo che avrebbe meritato.

Dalla Di Lazzari, Vieni da me: cacciata dalla famiglia a 15 anni

Una vita certamente non semplice quella di Dalila Di Lazzaro, incinta a 15 anni e cacciata via dalla sua famiglia. Si è ritrovata sola nella nebbia ed’è stata, fortunatamente, accolta da sua sorella maggiore, già uscita di casa, per poi trasferirsi dalla suocera. A quei tempi era disonorevole per una donna rimanere incinta al di fuori del matrimonio. Fortunatamente poi i due tornarono sui loro passi e affiancarono Dalila nella crescita dei suoi figli, così da poterle consentire di proseguire con la sua brillante carriera.

La storia con Jack Nicholson

Jack Nicholson la chiamava Sweet Dream, dolce sogno, e tra i due è nata una profonda storia d’amore. Per dieci anni si sono sentiti e tenuti in contatto. Di lui racconta “Aveva un comportamento che…non è possibile descrivere in televisione”, racconta l’attrice.

Gli amici famosi

Tra i suoi amici famosi Dalila annovera Richard Gere, l’attore hollywoodiano e la nostrana amici sono ancora legati da una profonda amicizia. Di lui ricorda “quando ha avuto il primo figlio ci siamo incontrati a Roma -racconta- era felicissimo. Gli ho comprato una tuttina”. Insieme i due attori hanno incontrato anche il Dalai Lama.

Alain Delon, bello e impossibile, ha scelto lei tra diverse ragazze “Vieni con me”, lei allora lo ha seguito nel camerino e l’attore gli ha detto “Vatti a lavare la faccia, perché ti trucchi così? Sei così bella!”. In quell’occasione l’attore le propose una cena, ma lei, allora diciottenne, non gli rispose al telefono. Ben dieci anni dopo, quando ormai la carriera di Dalila era decollata, la donna ricevette una chiamata dall’agente di Delon “Ti vuole per un provino”. 

Ma il ricordo che ha dell’attore oggi ottantatreenne era l’ossessione che le donne avevano per lui “Se le trovava ovunque, sembrerà strano ma ci ha sofferto molto”.