Home Televisione Daniele Silvestri “Argento vivo” Sanremo 2019: il duetto con Rancore

Daniele Silvestri “Argento vivo” Sanremo 2019: il duetto con Rancore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:55
Daniele Silvestri “Argento vivo” Sanremo 2019

Daniele Silvestri “Argento vivo” Sanremo 2019, Silvestri sarà il sesto big ad esibirsi nel corso della seconda serata del Festival di Sanremo. Affiancato dal rapper Rancore è pronto a riprovarci. Il loro pezzo ha convinto proprio tutti e si piazza già tra i preferiti di pubblico e critica, tanto che c’è già chi parla di primo pieno.

Daniele Silvestri “Argento vivo” Sanremo 2019, il cantante ha raccolto commenti positivi tanto che i bookie si sono resi conto di lui. C’è la possibilità che sia una delle sorprese della vittoria finale del programma. Vedremo se avrà la possibilità di esprimersi stasera confermando quanto fatto vedere ieri insieme a Rancore.

Daniele Silvestri si è esibito ieri, 5 febbraio 2019, sul palco del Teatro Ariston. Silvestri porta a Sanremo quello che è stata definitivo il testo più bello e commovente di questa edizione e forse si piazza fra i papabili vincitori del Festival.

Daniele Silvestri “Argento vivo” Sanremo 2019

Il brano di Silvestri appare un po’ come una denuncia sociale mascherata da canzone. Nelle strofe si capisce chiaramente l’intento del cantante di far aprire gli occhi alle nuove generazioni di genitori. Daniele Silvestri parla della scuola, dei ricordi d’infanzia, sulla differenza fra ieri e oggi che fa riflettere moltissimo. Insieme a lui nella canzone anche il rapper Rancore che sembra aver trovato il posto egregiamente all’interno di questa collaborazione e soprattutto nel testo stesso. Una strofa recita così “Avete preso un bambino che non stava mai fermo. L’avete messo da solo davanti a uno schermo e adesso vi domandate se sia normale se il solo mondo che apprezzo è un mondo virtuale” ed è sicuramente una verità lacerante raccontata attraverso la musica.